Quantcast
Via all'operazione

Sicurezza, più pattuglie e controlli per il Capodanno a Genova

Genova. Pattuglie e controlli e si assiste un fuggi fuggi fino ai vicoli dietro palazzo San Giorgio. E’ uno degli effetti del Capodanno blindato che sta vivendo il capoluogo ligure.

Il reparto mobile della polizia e dal battaglione Liguria dei carabinieri sorveglierà l’area del Porto Antico e del centro storico di Genova la notte del 31 dicembre.
La decisione di potenziare i servizi di ordine pubblico è stata avvallata in una riunione del comitato per l’Ordine e la sicurezza che si è tenuto in prefettura.

Questore, comandante dei carabinieri, capo della polizia Municipale e comandante della Finanza, coordinati dal prefetto Fiamma Spena, hanno confermato i servizi straordinari di vigilanza avviati nell’area Expo. Le misure si sono rese necessarie dopo le recenti aggressioni di ambulanti e posteggiatori abusivi alle forze dell’ordine.

Il presidio più importante al Porto Antico, dove opereranno anche i guardiani dell’Area Expo. Ma le forze dell’ordine vigileranno anche su piazza Matteotti, piazza De Ferrari e tutti gli altri siti del centro storico dove sono previste manifestazioni.

I servizi sono iniziati alle 7 del mattino del 31 e rimarranno attivi sino all’alba del nuovo anno. Controlli fissi ma in grado di essere ridisegnati in caso di un’emergenza fuori dal perimetro dell’area delle manifestazioni.

leggi anche
Fuochi d'artificio a Rapallo
Tutti gli eventi
Capodanno 2016 da Genova alla riviera (passando per l’entroterra)
autobus amt
Genova
Capodanno 2016, a Genova bus in servizio fino alle 3 di notte