Sestri Ponente, il silenzio nell'incrocio maledetto: il ricordo di Alessandro Fontana - Genova 24
Solo un attimo

Sestri Ponente, il silenzio nell’incrocio maledetto: il ricordo di Alessandro Fontana fotogallery

Per un momento si ferma anche il traffico. Un anno dalla morte del giovane

Sestri ponente via giotto alessandro fontana

Sestri Ponente. Arrivano alla spicciolata e la salita che porta alla chiesa di San Nicola si anima di voci giovani, cariche di futuro. Lo stesso futuro che, il 2 dicembre 2014, è stato negato ad un loro amico appena 18enne, travolto e ucciso da un camion a pochi metri dalla sua scuola.

Il ricordo di Alessandro Fontana spegne per un’ora tutte le voci. Il momento esatto è quando un mazzo di fiori viene deposto nel punto in cui la vita di loro figlio si è interrotta. Cala un silenzio irreale, rotto solo dall’onnipresente traffico tra via Giotto e via Borzoli.

Ma anche il flusso ininterrotto di auto e mezzi pesanti si ferma, quando la Polizia Municipale, in un piccolo omaggio, blocca tutto per far attraversare i genitori di Alessandro. In quel momento il silenzio è completo, dura un attimo, ma non capita spesso.

Abbracci, commozione e i palloncini bianchi che rimangono immobili a mezz’aria, stretti nelle mani. Pochi metri più sotto i “nonni vigile” controllano e aspettano la campanella di uscita delle scuole. I tir, mentre i lavori della galleria Borzoli-autostrada procedono in ritardo, continueranno a passare ancora per mesi.

leggi anche
Il corteo per ricordare Alessandro
Il ricordo
Sestri Ponente un anno dopo, un palloncino bianco per ricordare Alessandro
Il corteo per ricordare Alessandro
Cronaca
Incidente mortale a Sestri Ponente: il corteo silenzioso di mamme, studenti e cittadini per ricordare Alessandro
incidente sestri ponente bergese
Cronaca
Incidente mortale, palloncini bianchi per Alessandro. Sestri si mobilita contro i camion: “Dateci risposte”
tir inclinato borzoli
Agli sgoccioli
Galleria Borzoli-Aeroporto, fine lavori tra giugno e luglio: traffico pesante via da Sestri Ponente
Sestri ponente via giotto alessandro fontana
Dopo due anni
I tir, quei divieti ignorati, l’assicurazione: la madre di Alessandro in sciopero della fame
gallerie borzoli erzelli
J'accuse
Gallerie Borzoli-Erzelli, il Comitato diserta l’inaugurazione. La mamma di Alessandro: “Tra le cause della perdita di mio figlio”