Serie B, Alfredo Aglietti: "Con il Vicenza sarà una partita a scacchi" - Genova 24
Calcio

Serie B, Alfredo Aglietti: “Con il Vicenza sarà una partita a scacchi”risultati

"Impegno difficile, voglio vedere la migliore Entella"

Aglietti

Chiavari. Entella pronta a ripartire. La sconfitta di Pescara ormai è storia: la truppa biancoceleste vuole riprendere il cammino interrottosi all'”Adriatico”. Prima tappa del percorso la sfida di domani con il Vicenza.

Servirà una grande prestazione – esordisce mister Alfredo Aglietti in conferenza stampa -. I biancorossi non stanno attraversando un buon periodo ma i loro valori sono assoluti, hanno tutto per riprendersi e fare bene. Ci stiamo preparando con meticolosità, però l’impegno di domani è difficile, voglio vedere la migliore Entella“.

Tattica. “Il Vicenza è costruito per giocare, la mentalità del tecnico è offensiva ma non credo che verranno qui prestando il fianco e concedendoci spazi – avverte il tecnico -. Cercheranno di metterci in difficoltà ma con equilibrio perché sanno bene che se si scoprono noi possiamo colpire in contropiede. Quella di domani sarà una partita a scacchi“.

Scelte. “Abbiamo la possibilità di variare gli uomini. Servono cuore, intensità e cattiveria a prescindere da chi scenderà in campo. Caputo sta bene, scalpita, è recuperato, vedremo se lo farò giocare – conclude -. Sto facendo le mie valutazioni, la squadra si è allenata bene e tutti i ragazzi mi stanno mettendo in difficoltà per cui ho ancora molte decisioni da prendere”.

Nel frattempo, ieri, tanta tattica come di consueto nel pomeridiano a porte chiuse del giovedì. Aglietti ha così potuto mettere a punto gli ultimi accorgimenti in vista della sfida di domani lontano da occhi indiscreti.

La seduta di ieri si è aperta con il riscaldamento, seguito da esercitazioni mirate sull’agilità. Poi tattica, con focus particolare su fase di possesso e non possesso. Da segnalare il leggero stato febbrile che ha colpito Michele Pellizzer e Nicolò Fazzi.

L’incontro di domani, che avrà inizio alle ore 15, sarà arbitrato da Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano, coadiuvato da Enrico Caliari (Legnago) e da Nicolò Calò (Molfetta); quarto uomo Lorenzo Bertani (Pisa).