Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Seconda Categoria: Atletico Casarza e Segesta, ambizioni playoff risultati

Successi esterni per Cogornese e Riese

Sestri Levante. Tre vittorie casalinghe, un pareggio, tre successi esterni nella decima giornata del girone E.

Tra i risultati pieni ottenuti lontano da casa spicca quello della Cogornese, capace di imporsi sul campo di Cornia dove i gialloneri, nei quattro turni precedenti, avevano sempre fatto bottino pieno. Locali in vantaggio con Dondero; pareggio segnato da Merlo prima dell’intervallo. Nel secondo tempo Castelvecchio porta avanti la squadra di mister Ruben Padi; nel finale Ferrario ha parato un calcio di rigore ai padroni di casa.

Torna a vincere fuori casa la Riese, che ha superato il San Lorenzo. La sesta vittoria stagionale della squadra allenata da Tony Manfredi è arrivata con il risultato di 3 a 0, grazie ad una rete di Pellegrino e alla doppietta di Picasso.

Terzo pareggio consecutivo per A Ciassetta che, sul campo del Real Deiva, ha dato vita all’unico segno “X” della giornata. I locali sono andati in vantaggio dopo pochi minuti di gioco con un penalty trasformato da Basso; nel finale di gara pareggio biancoverde firmato da Caffese.

Dopo aver iniziato il campionato con tre sconfitte, l’Atletico Casarza Ligure ha infilato sette risultati utili consecutivi, raccogliendo ben 17 punti. Ora è quinto, in zona playoff. Sul campo di casa la compagine di mister Fabio Gandolfo ha avuto ragione del Framura Montaretto per 3 a 0. Bisello ha sbloccato il risultato nelle prime fase dell’incontro; poi i granata hanno messo al sicuro il risultato negli ultimi minuti di gioco con due centri di Rolandelli, il primo dei quali su rigore.

Prosegue il periodo no della Sestieri, giunta al sesto ko di fila. Il Segesta, al quarto successo consecutivo sul terreno di casa, si è imposto per 2 a 1 sui lavagnesi, agganciando la quinta posizione. Per i sestresi reti di Moreno Ortega e Tripoli; poi la squadra di mister Paolo Zanardi è rimasta in dieci per un’espulsione e gli ospito hanno accorciato con Botto.

Il Borgo Rapallo, che lontano da casa non ha ancora fatto un punto, non è riuscito a frenare la capolista Levanto. I rossoblù hanno condotto a lungo, grazie ad un gol di Rossi nel primo tempo. Negli ultimi venti minuti dell’incontro, però, i locali hanno ribaltato il risultato pareggiando con De Crescenzo su rigore e segnando ancora con De Crescenzo e con Cupini.

Ancora al tappeto il Monilia, schiantato a domicilio dal Borgorotondo per 8 a 1. L’unico gol dei locali è stato siglato da Saettone. Per gli ospiti tris di De Vincenzi, due reti di Bonavino e una ciascuno di Paganini, Stagnaro e Rovere.