Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Santa Margherita: incontro pubblico su progetto di riqualificazione di corso Rainusso foto

Santa Margherita. Come annunciato, ieri nel tardo pomeriggio nell’aula consiliare, si è svolta la presentazione pubblica del progetto di riqualificazione di corso Rainusso, via Gimelli e via Cervetti Vignolo. Incontro molto partecipato durante il quale l’assessore ai lavori pubblici Linda Peruggi, coadiuvata dalla struttura comunale, ha illustrato i dettagli degli interventi.

Nell’introduzione il sindaco Paolo Donadoni ha illustrato quali scopi specifici vuole perseguire tale progetto e cioè: regolarizzare la viabilità rispetto alle normative vigenti; potenziare la sicurezza, pedonale e carrabile, compresa l’illuminazione specifica delle strisce pedonali e misure di controllo sulla velocità dei veicoli; salvaguardare il verde di uno dei pochi viali alberati rimasti in città (il numero degli alberi di via Cervetti Vignolo verrà aumentato di cinque unità e il numero dei tigli di corso Rainusso verrà aumentato di sedici unità); migliorare il decoro urbano attraverso materiali edili, di rivestimento e di arredo di eccellenza.

“I cardini attorno ai quali ha ruotato lo studio del progetto sono due: la qualità dell’ambiente e la qualità della vita dei cittadini – ha precisato Donadoni che successivamente ha sottolineato l’importanza della presentazione di ieri sera – «Questo iter lo abbiamo pensato per massima informazione e trasparenza nei confronti della cittadinanza: non è una procedura amministrativa tipica né una prassi consolidata nei tempi passati, ma espressione della nostra volontà di condividere con la cittadinanza i progetti come se fossero un “percorso” e non un “fatto compiuto”.

Il progetto è disponibile sin d’ora stampato, cartaceo, presso il municipio e a breve sul sito del comune di Santa Margherita Ligure www.comunesml.it e che eventuali osservazioni, suggerimenti, proposte, etc. potranno essere fatti pervenire dai cittadini entro il 15 gennaio 2016 presso la segreteria del Sindaco (se cartacei) o via email a donadoni@comunesml.it (se informatici).