Quantcast
Politica

Regione, Salvatore (M5S): “Spending review alla ligure e risveglio degli assessori intorpiditi”

Liguria. “Per la prima volta in assoluto, la Regione resterà chiusa per il ponte dell’Immacolata. Com’è possibile che gli assessori della giunta Toti, Berrino e Rixi, si accorgano solo ora dell’immotivato ponte del 7 dicembre? Non si erano resi conto prima di questa spending review alla ligure, voluta dalla precedente giunta di centrosinistra, che paralizza la Regione in pieno assestamento di bilancio? Non potevano fare nulla prima? Non sarà che l’indignazione tardiva (e aggiungerei pelosa…) di Rixi e Berrino serve per nascondere l’incongruente scelta di Toti di prendersela comoda nonostante avesse annunciato che “si lavorerà tutti i giorni, Natale incluso”? Forse in giunta non si parlano?”. Lo scrive in una nota Alice Salvatore, portavoce del M5S in Regione.

“Infatti, se gli altri assessori e Toti (che non s’indignano) hanno ritenuto opportuno mantenere questo risparmio di 13mila euro (che però paralizza i lavori in Regione), non modificando cioè in cinque lunghi mesi la delibera della precedente giunta, forse dovrebbero riflettere sulla scelta di Toti che ne spende 18mila (quindi 5mila euro in più) per un suo personalissimo sondaggio per sapere cosa i liguri pensino di lui, presumibilmente a fini elettorali o comunque propagandistici suoi, personali”, prosegue.

“Dunque, non avremo alcun risparmio con la giunta Toti: oltre ai 2 consiglieri e ai 3 sottosegretari in più, noi spenderemo 5mila euro in più e la Regione starà ferma per un giorno. Se questa è la spending review che ha in mente il centrodestra, c’è davvero poco da stare allegri”, conclude.

Più informazioni