Quantcast
Interrogazione

Piscine comunali di Sestri Levante, Conti: “Il debito continua a salire”

piscina

Sestri Levante. Siamo a ormai agli sgoccioli del 2015 ma la tormentata “telenovela” delle piscine comunali continua a tener banco. “Una vicenda partita male e che si trascina fin dal 2007 tra un bando di gara pasticciato, ricorsi alla magistratura e difficoltà gestionali. Alcuni giorni fa ho richiesto agli uffici comunali la situazione debitoria del gestore ‘On Sport’ nei confronti del Comune di Sestri Levante, che è l’ intestatario del contratto con la Società dell’ Acqua Potabile. Con grande preoccupazione ho appreso che il debito complessivo, al 21 dicembre 2015, è schizzato a 86.060,51 euro. Ad esempio, nel giugno 2014 era a poco più di 30 mila”.

Lo dice il consigliere di opposizione Marco Conti (Popolo per Sestri), che ha presentato un’interrogazione in consiglio comunale per avere dal sindaco e dall’assessore competente un quadro dettagliato della situazione piscine.

“Il debito nel periodo 2013-2015 ha subito una costante crescita e ritengo che abbia assunto livelli allarmanti. Il permanere di questa situazione rischia di esporre economicamente il Comune di Sestri Levante (cioè noi) nel confronti della Società dell’ Acqua Potabile al pagamento di quanto dovuto per non incorrere nella sospensione della fornitura che, di fatto, bloccherebbe l’ attività della piscina. Mi preme ricordare che nel 2013 era scoppiato anche il caso dei dipendenti che non venivano pagati e, con questa interrogazione, voglio conoscere se il pagamento degli stipendi avviene con regolarità”, termina Conti.