Quantcast
Regione

Piano casa, Scajola: “Nessun passo indietro, dal Pd solo demagogia”

Liguria. “Nessun passo indietro sul Piano Casa, gli emendamenti presentati dalla maggioranza in favore dei comuni sono il frutto di quanto abbiamo recepito, sono il risultato dei suggerimenti per migliorare il ddl che sono emersi dai nostri affollati incontri sul territorio confrontandoci con i sindaci, amministratori, professionisti e i cittadini.
Gli emendamenti presentati in Commissione ambiente e territorio dal presidente Andrea Costa non sono un passo indietro, sono invece un nuovo modo di far politica che si confronta con il territorio e da esso coglie i suggerimenti per fare delle leggi uno strumento davvero utile per la comunità e condivisi per il bene della nostra regione”.

L’assessore all’Urbanistica della Regione Liguria Marco Scajola ribatte netto al Pd che “canta vittoria senza aver mai fatto, fino a oggi, vere proposte, preferendo fare invece una grandissima demagogia sul Piano Casa, proprio loro che negli anni in cui hanno governato lo hanno sempre sostenuto”, afferma l’assessore-

“Comprendiamo il disagio del Pd che nella precedente giunta le leggi le imponeva , come, ad esempio, la norma che permette di costruire abitazioni e manufatti a tre metri dai fiumi e dai torrenti, provvedimento che la giunta Toti si appresta, come è noto, a cancellare”

leggi anche
  • Le reazioni
    Piano Casa, Pd: “Marcia indietro della Giunta Toti. Avevamo ragione”
  • Le modifiche
    Più potere a Comuni e Parchi. Piano Casa, si cambia
  • 5 dicembre
    Rete a Sinistra contro il Piano Casa: dibattito tra Pastorino e Scajola