Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le misure di Genova contro lo smog: stop ai veicoli più inquinanti

Divieto dal 1 febbraio: ecco le classi di veicoli interessate

Più informazioni su

Il sindaco di Genova Marco Doria ha firmato l’ordinanza per la limitazione della circolazione di alcune tipologie di veicoli a partire dal 1° febbraio 2016. Il provvedimento è necessario per prevenire e ridurre l’inquinamento atmosferico a tutela della salute pubblica. A differenza di quanto avvenuto in altre città, a Genova – sulla base delle rilevazioni sull’inquinamento atmosferico effettuate dalla Città Metropolitana – è possibile programmare gli interventi in maniera preventiva e frazionarli in un arco temporale più lungo e quindi più adeguato alle esigenze dei cittadini.

Dal 1° febbraio 2016
È vietata la circolazione nella cosiddetta “zona benzene” (evidenziata in foto, Qui le vie comprese)con esclusione della strada sopraelevata “Aldo Moro” (individuabile nella planimetria allegata) dalle ore 7 alle ore 19 di tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, per le seguenti tipologie di veicoli:
tutti i veicoli adibiti al trasporto persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1), immatricolati prima del 01/01/1997 (con omologazione precedente ad EURO 2);
tutti i veicoli commerciali non omologati ai sensi delle Direttive 91/441/CE e/o 93/59/CE e 91/542/CEE (con omologazione precedente ad EURO 1);
tutti i ciclomotori e motocicli con motore termico a due tempi non omologati ai sensi della Direttiva 97/24/CE e immatricolati prima del 17/06/1999 (con omologazione precedente ad EURO 1).

Dal 1° giugno 2016
Viene esteso il divieto di circolazione su tutto il territorio comunale dalle ore 7 alle ore 19 di tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, soltanto ai veicoli adibiti al trasporto persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1) immatricolati prima del 01/01/1997 (con omologazione precedente ad EURO 2).
Resta inteso che questa fase non riguarderà i veicoli a due ruote che rimarranno vincolati soltanto ai divieti previsti dalla prima fase.

Dal 1° ottobre 2016
Viene esteso il divieto di circolazione nella cosiddetta “zona benzene” con esclusione della strada sopraelevata “Aldo Moro” (individuabile nella planimetria allegata) dalle ore 7 alle ore 19 di tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, ai veicoli adibiti al trasporto persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1) immatricolati prima del 01/01/2001 (con omologazione precedente ad EURO 3)

Sono esclusi dai divieti:

veicoli a trazione elettrica o ad emissioni nulle;
autoveicoli alimentati a metano, GPL;
veicoli destinati al servizio di trasporto pubblico;
veicoli delle Forze Armate, degli Organi di Polizia, dei Vigili del Fuoco, dei Servizi di Soccorso, della Protezione Civile;
veicoli provenienti o diretti da o in autostrada (casello di Genova-Ovest e Genova-Aeroporto) e diretti o provenienti in o da ambito portuale, limitatamente al percorso strettamente necessario;
veicoli con targa estera.