Quantcast
16 giorni di eventi

La magia della danza con le bolle di sapone al Circumnavigando Festival

Genova. Si apre sabato 26 dicembre a Genova la XV edizione di Circumnavigando Festival, rassegna internazionale di teatro e circo contemporaneo, che fino al 10 gennaio animerà le strade, le piazze, i palazzi storici e i teatri della città, oltre ad allestire un tendone da circo al Porto Antico, con due spettacoli al giorno per tutto il periodo del festival.

Per 16 giorni, il meglio del circo contemporaneo sarà nel centro di Genova, con un programma che prevede anche una grande festa di Capodanno.

16 compagnie, provenienti da tutto il mondo, si esibiranno in 52 spettacoli con numeri di circo, giocoleria, acrobatica, bolle di sapone, trapezio, filo teso e corda molle, pronte a emozionare e coinvolgere spettatori di tutte le età, per un’edizione che punta a superare il successo di pubblico del 2014 con tanti spettacoli da tutto esaurito.

Sabato 26 dicembre il festival sarà inaugurato da una prima nazionale molto originale: “Juri, un clown nello spazio”, nell’ambito del progetto Circoscienza dell’Associazione, il nuovo spettacolo di Giorgio Bertolotti e Petr Forman. All’interno della sua navicella spaziale, un igloo montato appositamente a Palazzo Ducale, si svolgerà la scanzonata e romantica storia di un clown perso nello spazio, a metà tra circo e scienza. “Juri” sarà in scena fino a martedì 29 dicembre con due repliche per giorno, alle 11.30 e alle 16.30.

Fulcro della XV Edizione di Circumnavigando Festival sarà come da tradizione lo “chapiteau”, allestito al Porto Antico e luogo di esibizione circense per eccellenza. Durante i 16 giorni di Festival il Tendone ospiterà il “Circo delle bolle in su” della compagnia Ribolle, un fantastico circo di bolle di sapone pronto a lasciare i bambini, e non solo, a bocca aperta.

A questo si alterneranno poi altri spettacoli, con le compagnie italiane Zenhir con “Tec?Nologic” e bluCinque con “Time per we 273” il 27 e 29 dicembre, e la scatenata compagnia francese Kadavresky con “L’effet escargot” il 30 dicembre e il 2 gennaio.

Circo Ribolle e Compagnia Kadavresky si esibiranno entrambe nello chapiteau del Porto Antico per una grande serata di festa, con uno speciale brindisi con spumante e panettone allo scoccare della mezzanotte, che vedrà artisti e pubblico uniti a festeggiare insieme l’avvento del nuovo anno e ballare fino a notte fonda.

Per lo spettacolo di Capodanno è consigliato acquistare i biglietti in prevendita.

Anima anch’essi della rassegna, gli spettacoli in strada, come di consueto gratuiti, non mancheranno di animare alcuni tra i luoghi più affascinanti del centro storico di Genova (Palazzo Ducale, Palazzo Tursi, Via Garibaldi, Piazza San Lorenzo e il Porto Antico). Tra il 26 dicembre e il 10 gennaio, si potrà assistere durante il giorno alle esibizioni di Duo Kaos, Dare D’Art, Matteo Galbusera, Compagnia Tobia Circus, Compagnia Gera Circus, Compagnia Nouvelle Lune e Cirque Democratique.

In teatro Circumnavigando presenta tre spettacoli di innovazione, che alle arti circensi mischiano importanti studi teatrali e di danza, elementi comici e coreografie sofisticate.

Sabato 26 e domenica 27 dicembre al Teatro Altrove si terranno due serate dedicate ai nuovi talenti del Circo Contemporaneo spagnolo: Compagnia Es e Kerol.

Alle 19 la Compagnia Es, promotori di un circo contaminato con le più svariate espressioni coreografiche e del teatro fisico; alle 21.00 Kerol, eccezionale performer che mischia ritmi percussivi della human beatbox a virtuosismi di giocoleria.

Lunedì 28 dicembre, al Teatro Govi di Genova Bolzaneto, andrà in scena “Les Jolies Fantastiques” di Milo e Olivia, tra i più importanti artisti circensi del panorama nazionale.

In programma anche una due giorni di incontro e riflessione, il 28 e 29 dicembre a Palazzo Ducale nel Salone del minor consiglio, con il workshop “Il pubblico protagonista” incentrato sul pubblico, il suo ruolo, la sua formazione e il suo coinvolgimento e partecipazione nel Circo Contemporaneo. L’evento pensato per gli operatori del settore, il pomeriggio del 28 dicembre si aprirà al pubblico per creare un dibattito a 360° su più tavoli di approfondimento, chi lo desidera potrà iscriversi direttamente dal sito dell’Associazione Sarabanda www.sarabanda-associazione.it compilando un breve Form on line. Organizzato nell’ambito del progetto Quinta Parete dell’Associazione Giocolieri e Dintorni, in collaborazione con Associazione Sarabanda. Per tutte le informazioni: www.progettoquintaparete.it.

Biglietti e abbonamenti acquistabili in prevendita e per tutto il periodo su www.happyticket.it e direttamente al botteghino degli spettacoli da un’ora prima dell’orario di inizio