Quantcast
Cronaca

La Luce di un Gesto, Sestri Levante per i più deboli

Come ogni anno Sestri Levante ha inaugurato il 1 dicembre l’iniziativa La Luce di un Gesto. Fino al 31 gennaio Associazioni, Parrocchie, Circoli, Cittadini attivi si prodigheranno per raccogliere fondi a favore di progetti belli ed importanti, rivolti a sostenere le famiglie del territorio e quelle delle zone più disagiate del mondo.

La conclusione del 2015 ci porta a fare un primo bilancio rispetto alle misure contro le povertà messe in campo: poco meno di un anno fa apriva infatti il Centro di Distribuzione Unico, diventato ormai una realtà di riferimento riconosciuto ed importante in città, ma che ci mette continuamente nella affannosa ricerca di risorse per l’approvvigionamento dello stesso, gravato da un numero di richieste a cui si riesce a far fronte faticosamente. Incessante è stato anche il contributo dei Centri d’Ascolto, che offrono un supporto impagabile alla comunità, sostenendo le famiglie nelle utenze domestiche e nei bisogni più urgenti, così come la presenza dell’Associazione Semi di Speranza, che presso l’Opera Madonnina del Grappa offre l’opportunità di ricevere vestiario utilizzato ma pulito e in buono stato, e la sera un pacco cena per i più poveri. Una rete che tiene e cresce, ma ha bisogno dell’impegno di tanti. Il Banco Alimentare, solo per la nostra Città calcola che circa 500 persone al giorno beneficino di qualcuno degli aiuti alimentari sopra menzionati.

Per questo dobbiamo dare ancora più forza alla Luce di un Gesto, che come nelle scorse edizioni andrà a sostenere con il ricavato proprio queste iniziative. Lo scorso anno la raccolta cittadina ha fruttato 8.264 euro, mentre il contributo dell’Amministrazione è stato pari a 20 mila euro, di cui 13.160,60 derivanti dalla riduzione del 10% annuo delle indennità del Sindaco, del Presidente del Consiglio Comunale e degli Assessori.

Tante saranno le iniziative in città: come sempre si impegneranno le scuole organizzando attività di finanziamento, i Circoli con le loro squisite cene, le Parrocchie attraverso le raccolte, gli anziani della Terza Età e della Tenda, le Associazioni e il Centro Giovani Casette Rosse con la loro creatività. E infine riproporremo il Caffè per la Luce di un Gesto, per cui si potrà lasciare una piccola offerta in tutti i bar, ristoranti, attività commerciali che aderiranno nell’apposito contenitore.

Il 4 dicembre alle ore 21.00 presso Sala Bo a Palazzo Fascie in corso Colombo si terrà una serata pubblica per ricordare i tantissimi progetti realizzati sul territorio e all’estero con reti di cooperazione internazionale e sarà l’occasione per presentare le attività che verranno sostenute nella nuova edizione di questa importante gara di solidarietà. Tutti i cittadini sono invitati a correrla.