Quantcast
Pranzo alla sala chiamata

La Comunità di San Benedetto fa 45 anni ecco il programma dell’8 dicembre

Genova. L’8 dicembre la Comunità San Benedetto al Porto festeggia 45 anni di attività. Questo il programma della giornata: a presiedere la messa insieme a don Federico Rebora e don Gianni Grondona ci sarà padre Tonio dell’Olio di Libera e Pax Christi, che ha accettato l’invito da parte della Comunità.
Alle 13.30 il grande pranzo alla sala Chiamata del porto, resa disponibile dalla Compagnia unica del porto di Genova, con il cantautore genovese Enrico Lisei e la sua band, seguito dalla comicità e dall’ironia che arriva dallo spettacolo dei Bruciabaracche. Per partecipare al pranzo, che è a offerta libera, non è necessario prenotare.

Intanto, il messaggio di don Gallo pubblicato sui social network dopo i fatti di Parigi, è stato ‬letto da 1.533.077 persone. ‬

‪”Il male esiste perché ci sono esseri umani cattivi.‬
‪Di ogni religione‬
‪Credo politico ‬
‪O cultura‬
‪Il male lo si sconfigge con la pace.‬
‪In questo momento vi chiedo di essere figli, donne e uomini di pace.‬
‪L’odio grida forte,‬
‪Ma l’amore grida ancora più forte”‬

‪Questo post, rilevano gli amministratori della pagina Facebook di don Gallo, è stato il secondo più letto in assoluto (il primo riguardava, nel giorno della sua morte, la scritta della sua agenda “sempre con coraggio cerchiamo di essere trafficanti di sogni” che superò le 2.100.000 visualizzazioni).

Su Twitter don Gallo, dopo Papa Francesco, è fra i prelati più seguiti in assoluto con 45.033‬ follower.

La forza della parola di don Andrea Gallo è ancora forte, ben presente ancora nelle menti e nei cuori delle persone.‬