Quantcast
Ricercato

Genova, lite tra profughi in centro di accoglienza: un ferito

Genova. Episodio violento questa mattina all’interno del centro di accoglienza per profughi di via Caffaro. Il nigeriano portavoce della comunità al termine di una lite con un connazionale è stato colpito alla testa con una bottiglia. E’ stato preso di mira perché incolpato di avere svegliato alcuni connazionali che dovevano effettuare delle radiografie.

L’autore del ferimento è poi fuggito ed è ricercato dalla polizia. Il nigeriano rischia l’allontanamento dal centro di accoglienza e di vedersi negare la possibilità di ottenere lo status di rifugiato.

Nel centro di via Caffaro sono ospitati da giugno 60 profughi per buona parte nigeriani.

leggi anche
  • Emergenza profughi
    Profughi in via Caffaro, Viale: “Doria firmi l’ordinanza come i sindaci savonesi”
  • Emergenza profughi
    C’è una ‘Via Caffaro che accoglie’: vestiti, palloni e la sfida di “mettersi alla prova come comunità”
  • Emergenza profughi
    Via Caffaro, il malcontento dei residenti. Fracassi: “Appena possibile torneremo ad accoglienza diffusa”
  • Politica
    Immigrati in via Caffaro a Genova, Rixi: “Una polveriera a due passi dal Centro Storico”
  • Politica
    Profughi in via Caffaro, Giaretti: “Zona non altamente popolata e non adatta”
  • Accoglienza
    Profughi, a Genova oltre un migliaio di presenze, quasi 200 nei progetti di “seconda accoglienza”