Guai fiscali

Genoa, assolti Preziosi e Zarbano: debito estinto prima dell’inizio del processo

Genova. Lieto fine per il presidente del Genoa Enrico Preziosi e l’amministratore delegato Alessandro Zarbano, che sono stati assolti dal reato di omesso versamento delle ritenute di acconto sulle imposte dirette dal 2009 al 2011 per circa 2 milioni.

I due, difesi dall’avvocato Vaccaro, hanno estinto il debito tributario prima dell’inizio del processo e la riforma in vigore dall’ottobre scorso prevede in questo caso l’assoluzione.

Era stata la stessa società a segnalare alle Entrate l’omesso versamento. L’assoluzione era stata chiesta dal pm.