Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fremito d’Arja di Dario Levi numero 1 al mondo dei Melges 20

Equipaggio dello Yacht Club Chiavari

Chiavari. Con il doppio fine settimana di regata contemporaneo a Miami e Montecarlo, dall’11 al 13 dicembre, si è ufficialmente chiusa la stagione agonistica della flotta internazionale.

Il team italiano di Fremito d’Arja dell’armatore Dario Levi, con Nicolò Bianchi alla tattica e Stefano Lagi trimmer, al termine di 16 eventi tra Europa, Nord America e Giappone, risulta il numero 1 della Audi Melges 20 World Ranking List 2015.

L’equipaggio azzurro ha costruito la propria scalata al vertice in particolare attraverso la dominante stagione europea nell’Audi Sailing Series, con quattro successi sulle cinque tappe disputate, arricchite anche dal titolo di campione continentale.

Il numero 1 del ranking mondiale, il successo nelle Audi Sailing Series e la corona di campione europea costituiscono il personale “triplete” di Fremito d’Arja che segna così un record nella storia della classe difficilmente replicabile da chiunque in futuro.

Sul podio finale della ranking list salgono due equipaggi monegaschi: Customly di Corrado Agusta, la rivelazione più eclatante dell’anno, capace di tenere testa fino all’ultimo al numero 1, e Out Of Reach del veterano Guido Miani, fresco vincitore dell’ultimo appuntamento stagionale, la “Beluga Cup”, nelle acque di casa del Principato.

La top cinque mondiale è completata dalla famiglia Kilroy con Samba Pa Ti di John Kilroy (due volte campione del mondo Melges 20 e attuale detentore del titolo mondiale) che precede Wildman del figlio Liam, vincitore della tappa inauguarale delle Miami Winter Series, disputatasi nel fine settimana in Florida. Samba Pa Ti è il vincitore anche della US ranking list, classifica che tiene conto solo degli eventi Melges 20 disputati in Nord America.

Robert Wilber, presidente della International Melges 20 Class Association, dichiara: “A nome della classe e mio personale desidero congratularmi con Dario e il suo equipaggio per l’incredibile stagione; il numero 1 del ranking è qualcosa di assolutamente meritato che da solo spiega il valore di questo team. Scorrendo però i numeri che la ranking list mondiale racconta nel 2015 (141 partecipanti, 16 regate sanctioned, 17 nazioni in gara), i complimenti vanno fatti uno ad uno a tutti i nostri grandi armatori che regata dopo regata, ormai da anni, costruiscono con il proprio impegno e grande attaccamento alla famiglia Melges 20 la crescita e il successo di questa meravigliosa classe”.