Quantcast
Nuoto

Europei in vasca corta, 100 rana: Martina Carraro e Ilaria Scarcella sono in finale

Entrambe hanno migliorato il personale sia in batteria che in semifinale

Genova. Nella terza giornata di gare al National Olympic Swimming Pool di Netanya, in Israele, ai campionati europei in vasca corta, sono entrate in gioco le due genovesi, entrambe classe 1993.

Nei 100 rana femminili tutte e due hanno centrato l’ingresso in semifinale. Ilaria Scarcella è sesta col personale di 1’06″03 (il precedente, 1’06″19 gommato, risaliva al 2009). Martina Carraro è subito dietro, settima in 1’06″21 e personale limato di ben 78 centesimi (precedente 1’06″99).

Tra le 37 partecipanti, hanno fatto meglio solamente la finlandese Jenna Laukkanen (1’05″55), l’olandese Moniek Nijhuis (1’05″56), la belga Fanny Lecluyse (1’05″68), la turca Viktoria Zeynep Gunes (1’05″80) e la tedesca Vanessa Grimberg (1’05″96).

Clicca qui per vedere i risultati completi.

Nel pomeriggio entrambe le genovesi si sono classificate terze nelle rispettive serie.

Nella prima semifinale Ilaria Scarcella ha migliorato ancora: 1’05″71. Meglio di lei hanno fatto solamente Moniek Nijhuis (1’04″67) e Viktoria Zeynep Gunes (1’05″06).

Nuovo personale anche per Martina Carraro, che ha nuotato in 1’05″48. L’hanno preceduta Jenna Laukkanen (1’04″87) e Fanny Lecluyse (1’05″46).

Clicca qui per consultare i risultati.

Nella starting list della finale, cui prenderanno parte anche l’austriaca Lena Kreundl e la russa Maria Astashkina, Carraro è quinta e Scarcella è sesta.

La finale andrà in scena oggi alle ore 17,46.