Quantcast
Congresso regionale

Banche, Salvini a Genova: “Il sistema non è solido, ne salteranno altre”

"Renzi renda pubblici nomi e cognomi di chi ha preso finanziamenti"

cronaca

Genova. Matteo Salvini, oggi a Genova per il congresso regionale della Lega Nord, a margine dell’evento ha parlato della situazione degli istituti di credito. “Il nostro sistema bancario non è solido, non vorrei fare il gufo o lo sciacallo ma ce ne saranno altre di banche che saltano dopo queste quattro”, ha detto.

“Non vorrei che i risparmiatori facessero la stessa fine. Non occorre uno scienziato per dire che nelle prossime settimane altre banche nel nord Italia rischiano di fare la stessa fine”, ha aggiunto Salvini, chiedendo poi a Renzi di fare rendere pubblico l’elenco, “nomi e cognomi”, delle persone che hanno avuto prestiti dalle quattro banche su cui è intervenuto il governo e non li hanno restituiti.

“Se non ha nulla da nascondere renda noti agli italiani i nomi e cognomi di tutti coloro che hanno preso finanziamenti da questa banche che poi non sono tornati indietro – ha detto il leader del Carroccio – se ovviamente ci fosse qualcuno legato a qualche ministro a qualche partito a qualche associazione o sindacato vicino al governo che ha preso soldi e non li ha restituiti allora qualcuno deve saltare”.