Quantcast
Niente autobus

Atp in sciopero, protesta doppia: presidio e corteo nel centro di Genova

Usb in corteo, mentre gli altri sindacati presidiano la prefettura

Genova. Doppia manifestazione questa mattina in centro per i lavoratori Atp che sono in sciopero dalle 9 alle 17 per chiedere certezze sul futuro dell’azienda, a cui il prossimo anno mancherà un milione e 400 mila euro dal bilancio che prima venivano versati dalla Provincia e che oggi la città metropolitana non ha più.

I sindacati chiedono anche che venga rispettato l’accordo dello scorso anno che prevedeva il recupero del 30 % di contratto integrativo a cui i lavoratori hanno rinunciato per evitare il fallimento dell’azienda e che vale complessivamente altri 900 mila euro.

In piazza ci sono i lavoratori dell’Usb che hanno dato vita a un corteo partito da piazza della Vittoria per arrivare in Regione per chiedere un incontro con l’assessore Berrino, mentre Cgil, Cisl, Uil, Faisa e Ugl sono in presidio davanti alla Prefettura per chiedere la convocazione di un tavolo. Già ieri sera si è svolto un lungo incontro a cui hanno partecipato tra gli altri il governatore Toti e il sindaco metropolitano Doria, che si è però concluso con un nulla di fatto.

leggi anche
  • Stop ai bus 'blu'
    Atp: confermato lo sciopero di domani (1 dicembre): nulla di fatto nel vertice in Prefettura con Toti e Doria
  • Tovo: “Atp e politica sbagliata dei piani industriali”
  • Modalità della protesta
    Atp, domani sciopero di 8 ore: bus fermi dalle 9 alle 17