Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

World League, Italia-Francia: convocate Roberta Bianconi e Teresa Frassinetti

Bogliasco. Seconda tappa di World League e terzo impegno per le azzurre. Dopo le trasferte in Olanda e Ungheria, il Setterosa si prepara all’esordio in casa.

Martedì 24 novembre alle ore 20,30 ad Avezzano, in Abruzzo, riceverà la Francia per cercare la prima vittoria. A Nijverdal e a Budapest sono stati fatali i rigori: 11-10 per l’Olanda grazie al tiro dai cinque metri realizzato da van der Sloot a un secondo dalla fine il 23 ottobre e 17-15 per l’Ungheria dopo i tiri di rigore (13-13 al termine dei tempi regolamentari) il 27 ottobre.

Per questo appuntamento il commissario tecnico Fabio Conti ha convocato undici delle tredici che hanno giocato a Nijverdal e Budapest e che hanno vinto la medaglia di bronzo ai campionati del mondo di Kazan. Le due novità sono i rientri di Sara Dario e Valeria Palmieri al posto di Chiara Tabani e Laura Barzon, che hanno partecipato con le altre compagne di Nazionale al collegiale di inizio mese al Centro federale di Ostia, dall’8 all’11 novembre. La squadra italiana raggiungerà Avezzano domenica 22 novembre.

Le convocate per Italia-Francia sono Laura Teani, Elisa Queirolo e Sara Dario (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Giulia Gorlero (Despar Messina), Roberta Bianconi e Giulia Emmolo (Olympiakos), Teresa Frassinetti (RN Bogliasco), Francesca Pomeri (Città di Cosenza), Valeria Palmieri e Tania Di Mario (L’Ekipe Orizzonte).

Nello staff, con il commissario tecnico Fabio Conti, l’assistente Paolo Zizza, il team manager Barbara Bufardeci, il preparatore atletico Simone Cotini, il medico Vincenzo Ciaccio e la fisioterapista Simona Tozzetti.

La Lilt, Lega Italiana Lotta ai Tumori, sezione de L’Aquila, in occasione della partita Italia-Francia che si svolgerà ad Avezzano propone una lotteria a premi rivolta al pubblico. All’ingresso si potranno acquistare i biglietti a fronte di una libera offerta. Oltre a partecipare all’estrazione dei premi in palio, tifosi ed appassionati della pallanuoto contribuiranno alla raccolta fondi per la ricerca e la prevenzione del tumore.