Quantcast
Altre news

Weekend di grande spettacolo e musica per il Teatro Comunale di Sori

Sori. Si parte venerdì 27 novembre con il concerto di Max Manfredi e Federico Sirianni: “NoGenovaTour” che farà tappa al Teatro Comunale di Sori. Per la prima volta i due più blasonati cantautori genovesi attualmente in attività, proporranno un tour per l’Italia insieme, raccontandosi attraverso canzoni e storielline. Ed è significativo che i due più blasonati cantautori genovesi abbiano deciso di non toccare Genova nel loro giro musicale per il Paese, una città che dovrebbe tutelare uno dei pochi patrimoni veri che le appartiene e per cui è conosciuta a livello nazionale e internazionale, la canzone d’autore, nei confronti della quale, invece, quando non nutre sentimenti ostili, è gentilmente indifferente. Insieme ai due dioscuri, in alcune date del tour, la bravissima e bellissima polistrumentista Elisa Montaldo.

Sabato sera va in scena “L’Orlando furioso” uno spettacolo davvero speciale, rivisitato da Stefania Caudullo e Franco Piccetti. Sulle orme della interpretazione di Italo Calvino, il cantastorie locale Franco Piccetti e l’attrice Stefania Caudullo, mettono in scena alcuni episodi dl “Furioso”. Ma la parte più originale è rappresentata sicuramente dall’interazione dei due con gli originali Pupi siciliani che rappresentano i paladini e i saraceni servendosi di cartelli illustrati per segnare il passaggio da un episodio e l’altro. Lo scopo dello spettacolo è quello di avvicinare e rendere più fruibile un classico della letteratura alla sensibilità dei ragazzi.

Domenica 29 novembre infine il palco del Teatro Comunale sarà invece movimentato dalla compagnia “I sognatori del palcoscenico”, formata da più di venti artisti, tra attori e ballerinie, e diretta da Antonella Castagnin che metteranno in scena “Un altro amico a tavola”. Trama: in un piccolo paese di montagna un parroco riceve un’inaspettata telefonata: la voce di lassù comunica la ferma intenzione dell’Altissimo di mandare sulla terra un secondo diluvio universale. Come un novello Noè, il parroco riceve l’incarico di costruire un’arca di legno, per mettere in salvo dal diluvio tutti gli abitanti. Per portare a termine il suo compito, il curato ha bisogno dell’aiuto dei compaesani, alcuni dei quali però non crederanno in un primo momento alla strabiliante notizia, sopratutto il sindaco, che tenterà in tutti i modi di ostacolare i lavori del povero curato.

I tre spettacoli avranno luogo presso il Teatro Comunale di Sori in Via Combattenti Alleati, in allegato le locandine.

Più informazioni