Quantcast
Seconda categoria c

Torriglia sempre più padrone: battuta l’Isoleserisultati

Ne approfitta la Genovese Boccadasse che sale al secondo posto. Partita lunga e nervosa tra Galata e Nuova Oregina

Varie Sport 2015-2016

In Seconda categoria girone C il Torriglia prende il largo battendo l’Isolese (2-0) nello scontro diretto al vertice e mettendo 4 punti di distanza dal secondo posto. Sul campo amico è Pestarino che decide la partita con un gol in apertura e uno in chiusura della partita. Per la verità il match è stato combattuto, con due sbavature nella partita dell’Isolese che sono valse il risultato. Al 15° Pestarino si trova a tu per tu con Chiesa e lo supera con un tiro preciso che non lascia scampo al portiere biancoverde. Gli ospiti ci provano con continuazione, ma non riescono a rimettere in sesto il risultato che si chiude solo nell’ultimo minuto con il secondo gol di Pestarino.

La sconfitta dell’Isolese consente alla Genovese Boccadasse di issarsi al secondo posto solitario grazie a una vittoria da colpo al cuore. Contro il Carignano, la Genovese va sotto al 35° per il gol di Arvieri. Locali che tengono bene il campo e resistono alle folate offensive fino all’85° quando Mignemi decide di ribaltare tutto in 3 minuti. Pareggio infatti dell’attaccante genovese che si ripete all’88° lasciando il pubblico ammutolito.Carignano che rimane quindi in piena zona playout.

Vince il Fegino di misura in trasferta contro Il Libraccio (2-1), che viene risucchiato nei bassifondi della classifica. Vantaggio del Fegino al 35° che viene raggiunto al 70°. Il gol decisivo arriva a dieci minuti dal termine e consente agli ospiti di tenere il passo delle prime.

Si dividono la posta in palio, Isolani e Voltri 87 (1-1) che rimangono vicini in classifica. Un tempo per uno a Voltri con i padroni di casa in vantaggio al 7° con Sangineto, poi la partita rimane stabile, con gli ospiti che cercano il pareggio con calma, fino al 70° quando Borgiani di testa batte Rastelli e pareggia.Le due squadre rimangono vicine, rispettivamente al 5° e 6° posto.

Lo Sciarborasca travolge la Pro Pontedecimo (5-1) e si avvicina alle zone alte della classifica. Dopo un primo tempo piuttosto equilibrato, con lo Sciarborasca in vantaggio al 20° grazie al gol di Angella su rigore. La Pro gioca un buon primo tempo, che culmina nel pareggio, al 62° di Ciaramidaro. La gioia degli ospiti dura poco, però perché al 66° Galasso fa il 2-1 che lancia la riscossa dei locali. Al 72° ancora Galasso va in rete, imitato otto minuti dopo da Angella. L’ultima rete è di Patrone che al 90° cala la manita. Pro sempre penultimo, Sciarborasca rilanciato.

Bella partita tra Stella Sestrese e Ravenna (3-3), che si dividono la posta in palio con un match ricco di reti. Comincia bene la squadra ospite che dopo soli cinque minuti passa con Piana. Al 40° Casu realizza il pareggio su calcio di rigore procurato da Rovelli. Proprio quando sembra che il primo tempo possa terminare sul pari, ancora i sestresi vanno a rete con Arcidiacono che si fa trovare pronto sulla punizione di Casu per il 2-1.

Lo Stella sembra poter chiudere i conti con il gol in apertura di secondo tempo dopo il gol spettacolare di Aufiero che gira al volo un cross di Arcidiacono, ma dopo tre minuti replica il Ravecca che accorcia con Scevola. Al 75° il pareggio di Sechi su calcio di rigore. Recrimina lo Stella che aveva la partita in mano, ma viene punito da troppe disattenzioni. Tanto carattere per il Ravecca.

Partita lunghissima e tesa tra Galata e Nuova Oregina, che termina con la vittoria ospite (2-3) e le squadre che chiudono in 9 contro 10. Comincia fortissimo il Nuova Oregina che realizza un 1-2 da knock out. Al 13° Parodi e al 14° Diouf portano il parziale sullo 0-2. Reagisce il Galata che accorcia con Civello al 24°. Nella ripresa pareggio dei padroni di casa che segnano con Rebolini al 69°. Poi tanto caos, una rissa, due cartellini rossi e Galata in 9 per un infortunio di un suo giocatore con tutte le sostituzioni fatte. Alla fine si gioca fino al 100° quando il Nuova Oregina riesce a segnare il definitivo, incredibile, 2-3. Galata sempre più a fondo, Oregina in ripresa.