Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terza Categoria: cade la Leivese, Arenelle e Atletico San Salvatore la agganciano risultati

Chiavari. Otto squadre nel giro di tre punti. C’è grande equilibrio al vertice del girone chiavarese di Terza Categoria.

La Leivese ha conosciuto la prima battuta d’arresto: sul campo amico è stata piegata dal Valle 2015, rimasta l’unica compagine imbattuta del torneo. I biancorossi restano comunque al vertice.

La squadra allenata da Gabriele Arata è passata in vantaggio nel primo tempo con Noceto; nella ripresa i neroverdi hanno ribaltato il risultato con le reti di Rezzano e Ramazzotto su rigore.

Torna al successo l’Atletico San Salvatore e lo fa nel migliore dei modi, rifilando un rotondo 6 a 0 alla Val d’Aveto. La compagine di mister Emilio Garbarino ha messo subito al sicuro il risultato, colpendo quattro volte nei primi venti minuti. Sono andati a segno tre volte Maestri e una ciascuno Damiano Ferrari, D’Alpaos e Delucis.

A completare il terzetto di testa c’è l’Arenelle, grazie al successo per 3 a 2 sul terreno del Carasco 08. Nobile, Zaghetto e Crovetto hanno realizzato le reti dei lavagnesi, mentre Rossi e Cipriani hanno segnato i gol che hanno permesso ai locali di raggiungere per due volte il temporaneo pareggio.

Seconda vittoria di fila per la Panchina, ancora con un punteggio netto: 4 a 0 ai danni del Rupinaro. Una doppietta di Baglietto e le singole reti di Jlassi e Devincenzi hanno trascinato i grigioverdi al successo nel derby chiavarese.

Secondo successo consecutivo e 11 reti nelle ultime due gare anche per l’Entella Chiavari. La formazione del presidente Mauro Chiarelli ha avuto la meglio, in trasferta, sul Radio Portofino per 5 a 2. Vincitori a segno tre volte con Murgia e una ciascuno con Ferreccio e Cuccabita; per i gialloneri gol di Galuppo e Cangiotti.

Ri Calcio e Carlograsso hanno dato vita all’unico pareggio della giornata; i neroazzurri, al secondo segno “X”, sono ancora a caccia della prima vittoria. La squadra allenata da Claudio Paglia è passata in vantaggio per prima con Demontis; nel finale di gara l’undici guidato da Roberto Dadone ha pareggiato con Repetto.