Quantcast
Arresti domiciliari

Tentata rapina a un commerciante di Rapallo: scarcerati i banditi mascherati da Anonymous

Savona, una nuova auto per la squadra volante della Polizia

Uscio. I tre giovani, due uomini e una donna, che la notte di Halloween hanno cercato di rapinare ad Uscio un commerciante di Rapallo e la sua compagna camuffati con le maschere di Anonymous, sono stati scarcerati.

Il gip Alessia Solombrino ha disposto gli arresti domiciliari per i due ragazzi e l’obbligo di dimora per la donna. Ha inoltre proibito l’uso del telefonino ai tre.

Il gruppo, che conosceva le abitudini delle vittime perché uno dei giovani è imparentato con la compagna del negoziante, aveva seguito la coppia mentre rientrava a casa a Uscio con l’incasso di 10 mila euro. La vittima era però riuscita a reagire al tentativo di furto, nonostante gli avessero anche spruzzato lo spray urticante in faccia, e aveva preso il numero di targa dell’auto sulla quale i rapinatori avevano cercato di fuggire dopo una breve colluttazione.

Per la vicenda è indagato a piede libero un quarto ragazzo, studente universitario, che aveva collaborato alle indagini facendo il nome degli altri tre.

Più informazioni
leggi anche
polizia
Halloween
Tentano di rapinare un commerciante di Rapallo mascherati da Anonymous