Quantcast
Tiro con l'arco

Successo per il tiro con l’arco 3D degli Arcieri Tigullio

Provato con successo un nuovo tipo di competizione che prevede sagome a forma di animali al posto dei bersagli in paglia

Casarza Ligure . L’anima Fiarc degli Arcieri Tigullio ha dimostrato tutto il suo altissimo potenziale organizzando una splendida competizione doppia nella nuova tipologia 3D indoor.

Nel consueto scenario della tensostruttura della polisportiva di Casarza Ligure, anziché’ la consueta fila di bersagli in paglia montati sui soliti cavalletti, la potente squadra organizzativa targata Arcieri Tigullio ha allestito ben venti postazioni di tiro a distanze variabili dai 15 ai 30 metri composte da sagome di animali in grandezza naturale che, grazie alla collaborazione con lo sponsor GraficaIn di Carmagnola (To) sono state perfettamente ambientate con sfondi stampati in alta definizione che rappresentavano immagini appropriate alla sagoma associata: uno sfondo innevato per la civetta delle nevi, un bosco autunnale per il grosso orso in piedi e così via……a completare lo scenario hanno contribuito le oltre 50 piante fornite dal secondo sponsor Pastorelli Garden di Sestri Levante.

Gli arcieri hanno così potuto cimentarsi in una competizione svolta nell’arco di due giorni su due diverse tipologie di gara: tracciato e round 3D che poco o nulla aveva da invidiare agli scorsi Campionati Italiani svolti a San Marino lo scorso autunno.
Gli arcieri appartenenti agli Arcieri Tigullio, che nella federazione Fiarc prendono il nome di 03Tigu, hanno partecipato alla gara ma, come prescrive il regolamento societario, il loro risultato sportivo non è entrato nella classifica generale composta dagli oltre ottanta arcieri che hanno preso parte alla doppia competizione.

Il presidente Marcello Aquilano si è complimentato con i soci che hanno realizzato questo nuovo tipo di competizione che è destinato a venir ripetuto nelle prossime stagioni sportive e ha a sua volta ricevuto i complimenti degli arcieri partecipanti. Un arciere ospite ha addirittura omaggiato la società di un video registrato grazie ad un drone radiocomandato, il video servirà da biglietto da visita per le prossime competizioni.