Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sopralluogo al Terzo Valico, non invitato Campomorone: “Il Comune brancola nel buio”

Campomorone. “Il 9 novembre 2015 la Commissione Lavori Pubblici del Senato ha effettuato una missione presso la linea AV/AC Milano-Genova Terzo Valico dei Giovi. Erano previste tappe ai cantieri di Trasta e di Cravasco, con presenza degli Amministratori dei relativi territori. Apprendiamo da fonti di stampa che il Primo Cittadino del Comune di Campomorone non è stato convocato. Sorge spontanea una domanda: si tratta di una dimenticanza oppure si da per assodato che l ‘opera sia appoggiata incondizionatamente?”. Se lo chiedono Valentina Armirotti, L’Altra Campomorone, e Filomena Puppo,  Martina Pozzolo e Luca Brayda, del Movimento 5 Stelle.

“Evidente è l’incoerenza dell’Amministrazione che da una parte ostenta sicurezza e pieno controllo di ciò che accade sul territorio, dall’altra lamenta mancanza di adeguata comunicazione da parte degli enti preposti. Nonostante le ripetute segnalazioni da parte delle forze di opposizioni in consiglio (L’Altra Campomorone e Movimento 5Stelle) e sul territorio (Movimento No Terzo Valico), l’Amministrazione ha sempre negato l’esistenza del problema relativo all’opera, bocciando inoltre due mozioni che proponevano la chiusura del cantiere e la messa in atto di specifici protocolli riguardanti lo smaltimento amianto”.

“Un protocollo per lo smaltimento amianto assente, lavoratori che trattano liberamente amianto senza gli appositi indumenti, mancanza di analisi dal 17 luglio al 3 agosto, ritrovo abusivo di amianto in cava Castellaro, ulteriore mancato avviso da parte di Snam della presenza di amianto a Pietralavezzara (sede metanodotto), la presenza della ditta indagata per smaltimento amianto sul territorio di Campomorone ; questi sono solo gli ultimi punti che dimostrano il fatto che l’Amministrazione Comunale abbia perso il controllo della situazione Terzo Valico e non solo”.

“In politica bisogna prendere posizioni coraggiose, decidere da che parte stare, ma questa Amministrazione al momento sembra brancolare nel buio su tutti i fronti”.