Quantcast
Basket

Serie D: Villaggio, successo di valore sull’Imperiarisultati

Due punti anche per Busalla, Valpetronio e Alcione

Busalla. Si sta ben delineando la classifica del campionato di Serie D: le 13 squadre si trovano “spalmate” su 8 differenti gradini di punteggio.

A punteggio pieno prosegue la corsa del Busalla, che ha prevalso anche sul Bordighera. Grazie ad un primo quarto eccellente sul piano balistico, la capolista ha subito preso il largo. Sotto di 10 a metà gara, il Bordighera ha iniziato bene il terzo tempo, al punto da arrivare sul +2. Immediata la reazione del Busalla che, con un parziale favorevole, ha rimesso sui binari favorevoli la gara, gestendola agevolmente nell’ultimo quarto.

Pallacanestro Busalla – Rari Nantes Bordighera 83-64
(Parziali: 27-12; 44-34; 62-53)
Pallacanestro Busalla: Lombardo, Pinceti, Mistretta 3, Guidetti 7, Giacomini 30, Parentini 22, Delucchi 3, Arcolao 2, Re 16. All. Tarantino.
Rari Nantes Bordighera: Gradicola 8, Derinaldo 5, Catania 6, Martini 2, Giordano 2, Cartella 19, Palmero, Balsamo, Minakov, Artesiani 22. All. Colomba.

Sesto successo per la Valpetronio, seconda forza del campionato, fino ad oggi sconfitta solamente una volta. A Casarza Ligure è andato in scena un match a senso unico, nel quale i locali hanno rifilato 30 punti di scarto ad un’Auxilium che ha sempre vinto sul campo amico e sempre perso in trasferta.

Valpetronio Basket – PGS Auxilium 75-45
Valpetronio Basket: Bernardello 5, Buccini 9, Comunello 3, Devoto 5, Di Benedetto 12, Maggi 15, Pessagno 2, Piazza 14, Provatidis 2, Villani 8. All. Benvenuto.
PGS Auxilium: Fusaro 10, Grazzi 14, Mortara 7, Pera 4, Pescio 2, Robello 5, Schiavo 3, Castello, Rivare. All. Barbieri.

A Vado l’Albenga ha rispettato il pronostico che la vedeva favorita ed ha regolato in maniera netta l’Amatori Savona. I locali si presentano con una formazione inedita, composta da ben sei Under 18, a causa delle numerose assenze. Dopo il primo quarto il vantaggio dei ragazzi di coach Romano è già in doppia cifra. Secondo periodo abbastanza soporifero, con gli ospiti che incrementano il margine, sempre attenti in fase difensiva.

Al rientro dagli spogliatoi è l’Albenga che allunga ulteriormente ma nel finale di periodo l’APS ha un sussulto di orgoglio e ricuce parzialmente lo svantaggio riuscendo a pareggiare il parziale. Nell’ultimo periodo ampio spazio alle rotazioni in entrambe le squadre, con i bianconeri che chiudono in controllo.

Amatori Pallacanestro Savona – Basket Albenga 41-62
(Parziali: 12-22; 17-36; 27-46)
Amatori Pallacanestro Savona: Trenta 2, Crea 3, Longagna 15, Polimone, Saltarelli 1, Ghiso 6, Missoni 2, Collina 2, Fazio 2, Chiapella 8. All. Trenta.
Basket Albenga: Arienti, Fumagalli 2, Rigardo 2, Borgna 22, Dan. Giulini 9, Dav. Giulini 6, Rossello 2, Bertolino 9 Porro 6, Soares Pires 4. All. Romano.

Bella prova del Villaggio che, dopo aver perso con l’Auxilium, si è prontamente riscattato battendo la quotata Imperia, squadra che arrivava da cinque vittorie di fila. Determinante, anche in questo match, il primo quarto, nel quale i chiavaresi hanno inflitto ben 16 punti di scarto agli ospiti, che alla fine sono diventati 22.

Villaggio Sport – Imperia Basket Riviera dei Fiori 66-44
(Parziali: 21-5; 31-16; 49-27)
Villaggio Sport: Sciutti 23, Gotelli 12, Ostigoni 6, M. Setaro 12, Borella, L. Setaro 6, Magagnotti 3, Moroni, Chiartelli 2, Sambuceti 2. All. Annigoni.
Imperia Basket Riviera dei Fiori: L. Fossati 12, Pionetti 4, Mancuso 2, Spinelli 3, Rotomondo 6, A. Fossati 2, Dimasi 4, Damonte 3, Bongioanni 8, Canobbio. All. Risso.

Dopo una serie di tre sconfitte, la Fortitudo Savona è tornata al successo. Lo ha fatto a spese di un Cogoleto che, al contrario, arrivava da tre vittorie di fila. Entrambe le squadre si trovano a quota 8 punti, così come il Villaggio; il Cogoleto, però deve ancora fermarsi per il riposo.

Riposo che a questo turno è toccato al Pegli. Completa la giornata la vittoria dell’Alcione Rapallo in casa della Pro Recco. Il quintetto guidato da Gaiaschi si è imposto con 7 punti di scarto. Le due squadre, prima del match, erano a pari punti; ora l’Alcione ha raggiunto l’Auxilium.