Quantcast
Volley femminile

Serie C: spezzine in fuga, ma la Volare Volley inseguerisultati

volare volley

Genova. Fuga per le spezzine della Volley Spezia Autorev in vetta al campionato regionale di Serie C femminile della pallavolo ligure: all’inseguimento si sistema la Volare Volley, principale rappresentante genovese nella classifica generale dopo tre gare.

Le genovesi della Volare si sono aggiudicate sabato 31 ottobre il derby con la Volley Genova Vgp; quella del sabato sera è stata una gara netta, dove le padrone di casa hanno prevalso per tre set a zero. Combattuti il primo e il terzo, i set sono corsi via, insieme ai tre punti che garantiscono, al momento, un secondo posto al team di casa a Voltri.

La Santa Sabina, invece, prosegue la striscia negativa e cede in quattro set alla Lunezia Volley: le mura di casa non hanno aiutato e a Marassi la Santa Sabina ha conquistato solo il primo set, che non vale neppure un punto per la classifica. Il resto del match è stato saldamente nelle mani delle ospiti, che ora navigano a metà classifica.

Anche per la Pgs Auxilium stata una domenica da dimenticare: tre a zero netto in trasferta, con la magra consolazione dell’aver affrontato la Volley Spezia Autorev. Le spezzine sono al momento padrone del campionato e hanno travolto (25-20, 25-17, 25-19) le genovesi, che la prossima settimana ospiteranno a Marassi l’Admo.

Le ragazze di Lavagna, infatti, sono emerse sconfitte al tie break dalla Maurina Strescino di Imperia: il set decisivo è stato assegnato per 16-14, dopo una gara lungamente combattuta e dal profilo altalenante, che ha visto entrambi i team sul punto di prevalere sulle rivali. Per l’Admo è la seconda sconfitta che porta un punto in cassa, mentre la Maurina Strescino, con i 5 punti in classifica, vanta un quarto posto in coabitazione con il Fosdinovo.

Proprio le ragazze dell’estremo levante hanno affrontato la Grafiche Amadeo Sanremo: l’incursione nella Città dei fiori è valsa la vittoria al tie break, dopo un match che aveva visto le padrone di casa sopra per due set a zero. Nel finale di gara, però, sono emerse stanchezze e difficoltà inattese, che hanno ribaltato il risultato, lasciando un solo punto alle padrone di casa.

La vittoria della CH4 Caldaie Albenga, che ha travolto la Acqua Minerale di Calizzano Carcare, invece, proietta le albenganesi verso la vetta: i loro sei punti, frutto di un doppio 3-1, conquistati in sole due gare, lasciano aperta la possibilità che, con i turni di riposo che verranno, le spezzine siano raggiunte in vetta.