Quantcast
Pallanuoto

Serie A1: Bogliasco, a Brescia non si passarisultati

Bettini: "Ci hanno schiacciato dall'inizio alla fine"

Bettini e Fossati

Bogliasco. Prima delle due trasferte della settimana per il Bogliasco: questa sera a Brescia, sabato a Napoli contro il Posillipo.

Partiti. C’è subito la doppietta del Brescia, siglata da Nora e Ubovic. La risposta del Bogliasco è con Guidaldi: 2-1. Nei due minuti successivi la doppietta del centroboa serbo, con uno dei due gol in superiorità numerica, fa 4 a 1.

La seconda frazione di gioco si apre con la rete di De Trane: Bogliasco presente. Poi è un assolo dei primi della classe, in sequenza: Molina, Bertoli, i fratelli Presciutti, prima Nicholas poi Christian, ancora Ubovic. Risultato: 9 a 2.

Nel terzo tempo allungano ancora i padroni di casa con Rizzo, poi si sblocca il tabellino della Rari con la superiorità numerica di Gambacorta. Ubovic per il suo quinto gol personale e Bertoli; in mezzo la superiorità di Ravina: punteggio sul 12-4.

Ultima frazione di gioco con una tripletta bresciana: Napolitano in superiorità, poi Rizzo, Molina, Ubovic, e sono sei per il top scorer dell’incontro. Finale: 16-4.

Daniele Bettini, allenatore del Bogliasco, dichiara: “Non è proprio andata. Ci hanno schiacciato dall’inizio alla fine. Abbiamo provato a contenerli ma sono decisamente più in forma e più cattivi di noi: non c’è stata via di scampo. Loro hanno giocato un’ottima gara, fatta di ritmo e di ripartenze, noi non siamo riusciti a tenerli a bada e ci siamo anche persi, spesso e volentieri, in sciocchezze che loro hanno sfruttato, sistematicamente. Continuiamo a fare il nostro percorso, è un campionato lungo e difficile. Non dobbiamo smettere di credere nel nostro gioco e passare da queste partite per crescere soprattutto a livello mentale. Purtroppo non abbiamo ancora la tenuta e la forza per poter giocare alla pari contro queste squadre che arriveranno in fondo e proveranno a vincere lo scudetto anche se potevamo fare molto meglio. Continuiamo a lavorare perché il lavoro paga, sempre“.

Il tabellino:
AN Brescia – Rari Nantes Bogliasco 16-4
(Parziali: 4-1, 5-1, 3-2, 4-0)
AN Brescia: Del Lungo, Guerrato, C. Presciutti 1, Randjelovic, Molina 2, Rizzo 2, Damonte, Nora 1, N. Presciutti 1, Bertoli 2, Ubovic 6, Napolitano 1, Dian. All. Bovo.
Rari Nantes Bogliasco: Prian, De Trane 1, A. Di Somma, Gavazzi, Guidaldi 1, Ravina 1, Gambacorta 1, Alonso, Giordano, Fracas, Monari, Puccio, Pellegrini. All. Bettini.
Arbitri: Bianchi e Guarracino. Delegato Fin: Carannante.
Note. Superiorità numeriche: Brescia 3 su 5, Bogliasco 2 su 9. Espulsi nel terzo tempo per reciproche scorrettezze Radjelovic e Guidaldi. Usciti per limite di falli: N. Presciutti.