Quantcast
Rugby

Serie A: Pro Recco implacabile contro il Prato Sestorisultati

Pro Recco Rugby

Recco. La Pro Recco, regolando perentoriamente con un sonante 46 a 5 quello che è rimasto del quotato Cavalieri Prato, guadagna un punto rispetto alla capolista Brescia.

La Tossini, quindi, rialza immediatamente la testa dopo la sconfitta sul campo dei lombardi e lo fa nel migliore dei modi, centrando un successo che vale 5 punti, il consolidamento del secondo posto in classifica e il prolungamento dell’ormai storica imbattibilità casalinga.

Una vittoria così convincente, maturata in virtù di ben sei mete segnate, di cui una di punizione, è la premessa migliore in vista della prossima sentitissima ed importante partita: domenica 22 novembre arriverà al “Carlo Androne” il Cus Genova, per il derby ligure di ritorno.

Ieri per la Pro Recco sono andati a segno Villagra, autore di una spettacolare meta di astuzia, esperienza e velocità, Neri e Cacciagrano, autore di una tripletta e sempre più metaman biancoceleste con la bellezza di otto marcature in cinque partite. Il punteggio è completato da una meta di punizione, cinque trasformazioni e due calci di punizione (per Agniel dalla piazzola 7 su 8, per un totale di 16 punti).

Grande soddisfazione per la prestazione di tutti i giocatori ed in particolare dei più giovani, inclusi i tre ragazzi classe 1997 Gaggero, Regestro e Barisone, in continua crescita insieme a tutta la squadra.

“Naturalmente sono contento – sorride coach Lisandro Villagra –, soprattutto perché dopo la brutta partita di Brescia avevamo bisogno esattamente di questo: una vittoria convincente, i cinque punti ed una bella prestazione di tutta la squadra, una partita di sostanza, determinazione e concentrazione. Oggi la mischia è andata bene e anche la touche ha funzionato meglio rispetto a domenica scorsa, permettendoci di avere e gestire il possesso di palla per tutto l’incontro. Ora ci aspetta un’altra settimana di duro lavoro per preparare al meglio il derby di domenica prossima, che segna anche l’inizio del girone di ritorno di questa prima fase di campionato”.

Il tabellino:
Tossini Pro Recco Rugby – Prato Sesto 46 – 5 (p.t. 18-5) (punti 5-0)
Tossini Pro Recco Rugby: Neri, Gaggero, Tassara, Torchia (s.t. 10° J.D. Tagliavini), Bisso (s.t. 29° Cinquemani), Agniel, Villagra (s.t. 25° L. Tagliavini), Cacciagrano, Giorgi (s.t. 6° Rosa), Regestro (s.t. 1° Gerli), Metaliaj, Mastrolorenzo (s.t. 31° Regestro), Massone (s.t. 1° Corbetta), Noto (s.t. 10° Barisone), Avignone (s.t. 20° Sciacchitano). All. Galli.
Prato Sesto: Lunardi, Noviro, Bartali, Natali, Randelli, A. Nannini (s.t. 12° Turchi), Della Ratta (s.t. 18° Noviro), Escalante, Martelli, Ciolli, Gianassi (s.t. 18° Fabbri), Calamai, Sonzogni (s.t. 1° Micheletti), D’Apice (s.t. 12° Perissa), F. Nannini (s.t. 7° Wachsmann). A disposizione: Parri, Wakarua. All. Wakarua.
Arbitro: Boaretto (Rovigo). Giudici di linea: Pozzato e Lazzarini.

Marcature: p.t. 4° cp Agniel (3-0), 20° meta Villagra (8-0), 31° cp Agniel (11-0), 38° meta di punizione tr Agniel (18-0), 40° meta Bartali (18-5); s.t. 6° meta Cacciagrano tr Agniel (25-5), 23° meta Neri tr Agniel (32-5), 28° meta Cacciagrano tr Agniel (39-5), 40° meta Cacciagrano tr Agniel (46-5).