Quantcast
Rugby

Serie A: la Pro Recco inciampa a Bresciarisultati

recco cus genova

Recco. Un risveglio troppo tardivo costa alla Tossini Pro Recco la partita sul campo dello Junior Brescia, con i padroni di casa che si sono imposti 18 a 14 restando così l’unica compagine ancora imbattuta del girone 1.

Trovatisi in svantaggio 13-0 alla fine del primo tempo ed arrivati fino al 18-0 in apertura di ripresa, gli squali finalmente si sono ritrovati, hanno cominciato a conquistare palloni e a costruire gioco e hanno messo a segno due mete, una con Cacciagrano, giunto alla sua quinta marcatura stagionale, e l’altra con Giorgi, entrambe trasformate da Agniel (oggi per lui 2 su 2, con 4 punti).

Sul 18-14 la partita è apertissima e i biancocelesti sembrano in grado di poter concludere la rimonta con un clamoroso sorpasso, ma il tempo non basta e un paio di errori di troppo negli ultimi minuti impediscono ai biancocelesti di ribaltare il risultato, costringendoli ad accontentarsi del punto di bonus difensivo.

“C’è poco da dire – commenta rabbuiato coach Villagra –, perché se non riesci a conquistare la palla in touche e in mischia e il possesso è sempre avversario, è ben difficile poter fare qualcosa. Abbiamo sbagliato tantissimo, contro una squadra sì molto valida ma che, come abbiamo visto, nel momento in cui noi siamo finalmente riusciti ad iniziare a giocare ha avuto grosse difficoltà. E’ stata sicuramente una sconfitta molto istruttiva, che ci ha mostrato chiaramente quanto lavoro abbiamo ancora da fare e su quali aspetti dobbiamo concentrarci maggiormente”.

Per il Brescia, squadra apparsa molto valida nelle fasi statiche e abile anche al largo, con l’argentino Antl a fare da regista e a portare avanti il gioco di tutta la squadra, sono andati a segno Cavalleri e Piscitelli nel primo tempo e Jacotti nel secondo. Antl dalla piazzola ha realizzato un 1 su 4, con 1 su 1 sui calci di punizione e 0 su 3 sulle trasformazioni.

Dopo questa battuta d’arresto per la Pro Recco è imperativo vincere tra sette giorni contro Prato Sesto: i toscani, che ora incalzano in classifica a soli 2 punti dagli squali, saranno ospiti al “Carlo Androne” domenica 15 novembre.

La vittoria del Cus Genova contro l’Accademia fa sì che la Tossini Pro Recco, nonostante la sconfitta odierna, abbia mantenuto la seconda posizione nella classifica del girone 1, alle spalle del Brescia e davanti ad Accademia e Prato Sesto.

Il tabellino:
Junior Rugby Brescia – Pro Recco Rugby 18-14 (p.t. 13-0)
Junior Rugby Brescia: Cavalleri, Pastormerlo, Piscitelli, Antl, G. Secchi Villa, Squizzato, Faggiano, Jacotti, Ferrari, Rossini, Reboldi (s.t. 7° Pola), Pedrazzani, Trevisani, Azzini (s.t. 11° Romano), Franzoni. All. Pisati.
Pro Recco Rugby: Neri, Gaggero, J.D. Tagliavini, Breda (p.t. 22° L. Tagliavini), D’Agostini (p.t. 4° Correoso), Agniel, Villagra, Cacciagrano, Rosa (s.t. 13° Nese), Regestro (s.t. 23° Giorgi), Metaliaj, Mastrolorenzo, Massone (s.t. 18° Corbetta), Noto (s.t. 11° Bedocchi), Avignone. All. Galli.
Arbitro: Chirnoaga (Roma).
Marcatori: p.t. 4° cp Antl (3-0), 10° mt Cavalleri, 13° mt Piscitelli (13-0); s.t. 9° mt Jacotti (18-0), 20° mt Cacciagrano tr Agliel (18-7), 26° mt Giorgi tr Agniel (18-14).
Cartellini gialli: s.t. 4° Cacciagrano, 18° Romano.