Quantcast
Economia

Sanità privata, Confindustria: “Apprezzamento per le parole di Toti”

Genova. “Esprimiamo apprezzamento per le parole di questa mattina del presidente Giovanni Toti a margine dell’incontro con il presidente Roberto Maroni”. Lo comunicano le aziende del comparto sanità privata di Confindustria Liguria.

“I pazienti liguri hanno diritto di curarsi in Liguria. La mancanza dell’opzione privata è una delle possibili ragioni dell’aumento delle liste di attesa, quindi della mobilità passiva (ovvero le “fughe”, anche per prestazioni di bassa complessità) e, in ultima analisi, della sofferenza economica delle casse regionali, considerato il peso del Servizio Sanitario Regionale come voce di bilancio”.

“Il concetto di separazione della domanda (cioè il “pubblico”, che acquista e vigila sulla qualità delle prestazioni) e dell’offerta (libera scelta per il cittadino di curarsi dove preferisce, presso strutture pubbliche o private accreditate, possibilmente in Liguria) è alla base di un sistema sanitario moderno per una sfida che il privato ligure può sosteneree vuole affrontare. Siamo dunque fiduciosi che il settore privato, in grado di erogare una pluralità di prestazioni di livello, venga interpellato e utilizzato nell’ottica di agevolare i pazienti e, allo stesso tempo, come volano di crescita e occupazione per contribuire alla ripresa economica della nostra regione”.

Un tema che verrà approfondito in occasione dell’incontro “Sistema sanitario pubblico e imprese private. Più efficienza, meno costi”, che si terrà il prossimo 26 novembre, alle ore 18.00, presso la sede di Confindustria Genova.

Più informazioni
leggi anche
  • Regione
    Sanità, Toti: “Concorrenza tra pubblico e privato migliora i servizi”