Quantcast
La denuncia

Sampierdarena, largo Gozzano invaso dalla spazzatura: “Una discarica vicino alla scuola”

Sampierdarena. Le immagini testimoniano la situazione in cui versa Largo Gozzano, specialmente in prossimità della Scuola Mazzini. “Definire la situazione al limite di una discarica cittadina è poco, se da una parte la colpevolezza è dell’ inciviltà di alcuni cittadini, dall’altra Amiu e soprattutto la politica del non fare, del tirare a campare, che pedonalizza in modo dogmatico ma non pianifica, non studia, non si confronta con i cittadini, è la principale responsabile di questo scempio al limite della decenza e del pericolo sanitario”.

Lo denuncia Davide Rossi, consigliere della Lega Nord nel Muncipio Centro Ovest, che parla di topi che scorrazzano negli spazi che dovrebbero essere dei bambini e centinaia di piccioni e gabbiani.

“La civica amministrazione latita, non si interessa, si gira dall’altra parte, getta fumo negli occhi ai genovesi, racconta bugie come fa il sindaco Doria che ignora dove sia Sampierdarena e propone promesse da marinaio con la copertura di un Municipio compiacente che difende il comune come una trincea sporca del peggior conflitto bellico, proponendo ordini del giorno pretestuosi sul piano casa o sulle prescrizioni regionali del Puc, raccontando bugie ai genovesi allo scopo di spostare l’attezione su temi che nulla centrano sul quartiere”, prosegue Rossi, secondo cui la nuova amministrazione regionale sta cercando di riequilibrare le cose, mettendo un po’ di giustizia sociale ed economica.

“Non basta far finta di avere una progettualità di città appoggiando un manifesto sterile come il Blue Print e far vivere i genovesi tra rifiuti, balordi e clandestini – conclude – lo sviluppo della città passa da ben altre azioni”.

leggi anche
  • Forestale
    Abbandonavano rifiuti in una cava di Uscio: tre imprenditori nei guai