Quantcast
Genova

Ruba un borsello, di nuovo nei guai lo “scippatore dei record”

polizia di stato

Genova. Sono passati 5 anni, ma lui c’è ricaduto. E’ la storia di Emanuele Monosi, conosciuto nel 2010 come lo “scippatore da record”. In quell’anno aveva messo a segno quasi 120 scippi, facendo il giro d’Italia.

Secondo gli agenti di polizia di Nervi è stato lui a rubare il 28 agosto scorso un borsello ad un dipendente di una ditta di edilizia di via del Commercio. Il furto sarebbe stato commesso per pagarsi la cocaina.

Il 32enne era ai domiciliari nella casa con cui convive con la compagna, sulle alture di Sori. Ad incastrarlo le impronte digitali rilevate dai poliziotti del commissariato diretto dal vice questore Valentina Carlini e dagli esperti della scientifica.

Più informazioni