Quantcast
Cassonetti bruciati

Raid incendiario notturno a Savona: nei guai un 60enne genovese

E’ stato denunciato a piede libero il presunto responsabile del raid incendiario avvenuto questa notte a Savona.

Si tratta di un sessantenne genovese, S.M., che secondo i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, a partire dal’1,30 di ieri sera, ha dato fuoco ad una decina di cassonetti della spazzatura, ma anche cestini dei rifiuti in tutto il centro di Savona.

Secondo i militari, l’uomo usava come miccia la carta già contenuta nei cassonetti: si limitava ad incendiarla con il suo accendino e, nel giro di pochi minuti, le fiamme si estendevano a tutti gli altri rifiuti.