Quantcast
Politica

Puc di Genova, Bruno (Fds): “Apprendisti stregoni giocano con il nostro futuro”

cronaca

Genova. “Il Piano Urbanistico Comunale sta diventando un terreno di scontro tra poteri contrapposti. La Regione Liguria boccia alcuni interventi di medie grandi strutture delle Cooperative vicine al Pd, perché previste in aree esondabili. Nello stesso tempo si appresta a varare un piano casa che aumenterà la possibilità di edificazione, anche in aree oggi a parco”. Lo denuncia Antonio Bruno, capogruppo Fds in consiglio comunale.

“La strumentalità delle posizioni è dimostrata dal fatto che centrodestra (Toti) e centrosinistra (Doria) condividono opere (Terzo Valico e Gronda) che prevedono restringimenti di alvei e costruzioni al loro interno, insieme al dissesto idrogeologico e all’escavazione di rocce amiantifere”, prosegue Burno.

“In mezzo ci stanno i lavoratori di Esaote che vedrebbero il loro futuro lavorativo condizionato a un grande supermercato nell’area dell’attuale stabilimento. E le popolazioni ostaggi, spesso rassegnati, delle ambizioni di piccoli aspiranti stregoni”, termina il capogruppo.