Quantcast
Cronaca

“Psicosi e disabilità: dall’età evolutiva all’età adulta”, convegno a Genova

psicosi e disabilità

Si svolge a Genova venerdì 13 novembre, all’Hotel Bristol Palace, il convegno “Psicosi e disabilità: dall’età evolutiva all’età adulta”, organizzato dalla sezione regionale Ligure della Società Italiana di Psichiatria (SIP), e la cui segreteria scientifica è costituita da Lucio Ghio, direttore Psichiatria Osp. Galliera e presidente SIP Liguria, da Marco Vaggi, direttore del dipartimento Salute Mentale ASL 3 Genovese e da Simona Gotelli, psichiatra della Clinica Psichiatrica di Genova.

In questa sede per la prima volta si pone l’attenzione sul miglioramento delle conoscenze relative alla diagnosi ed al trattamento in età adulta di patologie come il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD), l’autismo e i deficit intellettivi, che erroneamente si pensa non siano di pertinenza della psichiatria degli adulti ma solo della neuropsichiatria infantile o dell’area della disabilità.

Indica il dr. Ghio: “Studi internazionali evidenziano come, ad esempio, l’ADHD abbia una prevalenza in età adulta tra il 2 e il 4,5%, ma meno di un terzo di questi pazienti viene diagnosticato. Una delle ragioni é la frequente presentazione dell’ADHD in età adulta in associazione con altre patologie come la depressione, il disturbo bipolare, i disturbi di personalità e l’ abuso di sostanze. Anche l’autismo, che ha una prevalenza di 7 su 10.000 in Italia , sembra scomparire tra le diagnosi in età adulta e spesso questi pazienti vengono erroneamente diagnosticati come schizofrenici, con la conseguenza di interventi non appropriati”.

La complessità di queste patologie richiede l’integrazione di competenze e servizi diversi, e uno degli obiettivi del convegno è proprio quello di cercare di far parlare tra loro i professionisti che si occupano di patologie di confine come quelli della neuropsichiatria infantile, della psichiatria per adulti e dell’area della disabilità, al fine di realizzare percorsi di cura non frammentati ma integrati ed efficaci.

Interverranno numerosi relatori e moderatori, specialisti nei settori di riferimento, e tra questi Sandra Kooij, massima esperta europea di ADHD, Roberto Keller, che gestisce a Torino l’unico ambulatorio per autismo in età adulta in Italia e Marco Bertelli , esperto internazionale nella gestione dei disturbi psichici associati a ritardo mentale, oltre ad esperti locali.

L’iniziativa, rivolta a medici psichiatri, psicologi, psicoterapeuti, educatori e tecnici di riabilitazione psichiatrica, è un progetto formativo ECM che assegna 7 crediti.

Per l’interesse dei temi e la qualità degli interventi la disponibilità iscrizioni è “sold out” sin dalla metà del mese scorso.

Il programma completo è scaricabile al link http://www.studiobc.it/pdf/Convegno_psicosi_disabilita_13_11_15.pdf

Per informazioni telefonare alla segreteria organizzativa Studio BC tel 010 0983860

Più informazioni