Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pro Recco Rugby: il week end delle giovanili

Recco. Vediamo, nei resoconti pubblicati dalla società biancoceleste, i risultati delle squadre giovanili della Pro Recco nello scorso fine settimana.

L’Under 16 élite vince e convince

Dopo la giornata di “défaillance” costata la sconfitta contro il CUS Milano, la compagine del Genova Levante chiude positivamente la 4^ di campionato, disputata nell’anticipo al campo Androne di Recco, contro i lombardi del Lecco.

Il Genova Rugby Levante si impone sul Lecco grazie alla propria supremazia sia in mischia chiusa che nel gioco al largo, ed è proprio su un’azione in velocità che arriva la prima meta, segnata dall’ala Odone. La posizione molto decentrata rispetto ai pali non consente al n.9 Prampi di mettere a segno la trasformazione. Da qui in avanti è un vero e proprio assedio, con un susseguirsi di mete: due per l’ala Romano e una per il n. 8 Olivieri, tutte trasformate con precisione da Prampi. Si chiude il primo tempo con il risultato di 33-0.

Nel secondo tempo il tecnico Dan Pavel effettua tutti i cambi a sua disposizione, con risultati altrettanto positivi. Sono di nuovo i padroni di casa a muovere il tabellone, con una meta di Bocchino che, approfittando di un’incertezza difensiva del Lecco, si porta avanti il pallone con un calcetto a seguire e schiaccia la sesta meta, trasformata da Prampi. Nella seconda mezz’ora di gioco, la compagine ligure resta in 14 per il giallo al n.8 Olivieri ma, anche in superiorità numerica, il Lecco non riesce a mettere a segno nessun punto.

Si conclude così, con il fischio dell’arbitro sig. Olivieri A., la 4ª giornata di campionato U16 élite: Genova Levante 40-Lecco 0.

Formazione: 15 Iametti Filippo,14 Romano Lorenzo, 13 Vimercati Francesco, 12 Armijio Bladi, 11 Odone Matteo, 10 Ayra Andrea, 9 Prampi Alessandro, 8 Olivieri Federico, 7 Ferrari Ludovico, 6 Bocchino Alberto, 5 Solaro Claudio, 4 Matulli Michael, 3 Perini Luca, 2 Barisone Ermanno, 1 Barone Filippo. Allenatore Pavel Dan

A disposizione : 16 Nacci Leonardo, 17 Anselmi Leonardo, 18 Chiappolino Loris, 19 Farina Emanuele, 20 Giuffrè Giulio, 21 Motta Francesco, 22 Zoratti Nicolò.

Under 18, passo falso a Viadana

L’Under 18, al campo Dante presso il Lavadera Village di Viadana, ha subito la sua prima sconfitta della stagione 2015/2016, tornando a casa con un 17-3.

Viadana ha saputo ottimizzare perfettamente gli sforzi, riuscendo a portarsi a casa l’incontro nell’arco di una ventina di minuti, suddivisi tra primo e secondo tempo. Gli Squaletti hanno avuto il predominio territoriale per tutto il resto dell’incontro ma non riuscendo ad andare a segno, scontrandosi contro una difesa arcigna e a tratti fin troppo dura, tanto che un giocatore giallonero è stato sanzionato con due cartellini gialli ed il relativo rosso. E’ mancata la lucidità di andare in meta, non certo la voglia di crederci e di attaccare fino alla fine.

Di fronte alla formazione viadanese, composta anche da giocatori provenienti da altre società del territorio e membri delle accademie zonali, inclusi diversi ragazzi stranieri, i nostri biancocelesti, tutti cresciuti ed in crescita nel nostro settore giovanile, hanno comunque giocato una partita di qualità che sarebbero anche potuti riuscire a vincere.

La prossima partita per i nostri Squaletti sarà contro ASD Rugby Milano, domenica 22/11 al Carlo Androne.

Under 14: in casa una sconfitta e un pareggio

A Recco, gli Squaletti U14 sono scesi in campo per un triangolare valido per il campionato regionale di categoria.

La prima partita, contro il Genova Rugby 2, vede un inizio discreto dei nostri ragazzi, caratterizzato da un sostanziale equilibrio che, però, alla lunga si spezza a favore dei ragazzi genovesi, che sapranno ben approfittare degli errori biancocelesti imponendosi 21–7. Non bastano certo le assenze a giustificare il comportamento passivo e a tratti svogliato della squadra. Nell’attesa di scendere in campo per il secondo match, contro gli Amatori Genova, gli Squaletti vengono “catechizzati” a dovere dai coaches, che non risparmiano critiche e commenti anche molto duri alla squadra. Le parole di Leo&Stefano sembrano aver avuto effetto: subito si vede una squadra con uno spirito diverso, combattiva su tutti i palloni e ben disposta in campo sia nelle fasi difensive che in quelle offensive. L’incontro, quindi, contro un avversario molto ostico, tecnico e ben organizzato, va avanti a fasi alterne e termina con un giusto pareggio (5 –5) che riporta un sorriso sul viso stanco degli Squaletti.

Capitan Giulio è sceso in campo con Daniel, Martino, Andrea S., Abu, Dylan, Lillo, Samuele, Andrea M., Stefano, Felipe, Edo, Andrea C., Mattia N., Filippo, Davide, Pietro, Luca, Matteo e Nicolas.

Cadetta battuta in trasferta: il tabellino

VII Torino Vs Pro Recco 16–10 (primo tempo 0-10) (punti 4-1)
Pro Recco:
Bozzo, Conca U., Bolgiani, Durelli, Mina, Annunziato, Ferrari , Cavallo, Soliz, Bertagnon , Mitri, Gianrossi, Lucerti, Salerno, Di Patrizi. A disposizione: Olcese, Oliveri, Canoppia A., Gnecco, Breda, Correoso, Canoppia D., Siri.
Marcature:
Pro Recco: 20’meta (Bozzo) tr (Di Patrizi) – 25’ cp (Di Patrizi).
VII Torino : 47′ meta – 57’ meta – 63’ cp – 75’ cp.
Arbitro: Boni P.

Nella foto (Buffa): gli Under 14.