Quantcast
Condannato

Portofino, prende 5 piumini griffati e lascia un Cartier falso

Portofino. I cinque piumini griffati gli sono costati 8 mesi di reclusione e il divieto di tornare a Genova e provincia per almeno 3 anni. Si è conclusa così, con un processo per direttissima, la tentata truffa nella celebre località della riviera.

Il protagonista, un torinese di origini siciliane, è entrato in una boutique in piazzetta e si è fatto consegnare 5 costosi capi di abbigliamento del valore di 6.000 euro, con il pretesto di farli provare alla propria anziana madre. In cambio ha lasciato un orologio Cartier falso.

La commerciante ha però capito il gioco e ha avvisato Carabinieri e Polizia Municipale.

leggi anche
  • Truffa a marassi
    “Suo figlio è stato arrestato, servono 2 mila euro”. Marassi, finto avvocato truffa anziana
  • Elettronica
    Portofino, truffava i clienti con un telecomando: chiesto giudizio per tassista
  • Genova
    “Sono il tecnico delle caldaie”: anziana truffata a Castelletto