Quantcast
Mare

Operazione Saturno in Liguria, controlli a tappeto contro la pesca illegale

Alassio - capitaneria sequestro tonno

Liguria. Etichette irregolari o inesistenti; mancato rispetto delle norme igienico-sanitarie; pesca sportiva non consentita. Sono i risultati che emergono dai controlli della Guardia Costiera nell’ambito dell’Operazione Saturno.

Quattro giorni di attività hanno portato a 300 controlli, 31 violazioni amministrative per prodotti ittici senza tracciabilità o etichettatura, sanzioni per quasi 70 mila euro e il sequestro di quasi 4 tonnellate di prodotti ittici. Senza contare le 7 violazioni rilevate per il mancato rispetto di norme igienico-sanitarie.

Tra i multati anche due pescatori sportivi: sono stati denunciati perché sorpresi nel mare di Genova e di Albenga a pescare 20 chili di novellame di tonno rosso, tonnetti di circa un chilogrammo ciascuno, pratica dannosa per la specie.

L’Operazione Saturno ha interessato l’intera area di giurisdizione della Direzione marittima regionale che abbraccia le Regioni Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e le provincie più occidentali della Lombardia e dell’Emilia Romagna.