Quantcast
Chiuse le indagini

Occuparono i binari a Brignole, indagati 15 dei “Forconi”

Genova. Era il 9 dicembre 2013 quando occuparono i binari della stazione Brignole per tre ore, causando la soppressione di 71 treni. Ora per 15 appartenenti al movimento dei Forconi il pm Cristina Camaiori ha chiuso le indagini con l’accusa di interruzione di pubblico servizio.

I manifestanti erano quasi 500 ma gli agenti della questura sono riusciti a identificarne 15, tra l’altro già conosciuti alle forze dell’ordine perché avrebbero partecipato anche ad altri disordini di piazza non legati al movimento dei forconi.

Il movimento era nato per protestare contro la classe politica. Quel giorno le proteste erano andate in scena in tutta Italia in modo pacifico tranne a Torino dove c’erano stati disordini per le vie della città con 14 agenti feriti e un fotografo picchiato.

leggi anche
  • Cronaca
    Forconi, continua la protesta: oggi Danilo Calvani in piazza a Genova
  • Cronaca
    “Forconi”, Calvani a Genova: “Né violenza né politici, settimana prossima a Roma faremo la storia”