Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuove piante e una mostra: Genova celebra la Giornata Nazionale dell’Albero

Più informazioni su

Domani, sabato 21 novembre, Genova celebrerà la Giornata Nazionale dell’Albero organizzata da Legambiente e dedicata quest’anno alla lotta ai mutamenti climatici. Per l’occasione gli assessori all’Ambiente Italo Porcile, alla Scuola Pino Boero e alle Manutenzioni Giovanni Crivello hanno inviato una lettera a tutte le direzioni didattiche delle scuole cittadine – nidi, scuole dell’infanzia, scuole primarie e secondarie di primo grado – per sensibilizzarle sull’argomento e coinvolgerle in future attività.

Lunedì 23 novembre, alle ore 10, nel cortile della scuola materna Fantasia di corso Martinetti 77/G, alla presenza dei bambini e dei loro genitori, Aster reimpianterà tre querce illustrando le tecniche specialistiche per l’impianto di alberi in città. Alla cerimonia sarà presente Piergiorgio Abrile, vicepresidente del Municipio II Centro Ovest.

Oltre a questa iniziativa, nell’atrio di Palazzo Tursi, è stata allestita una mostra che illustra esempi di interventi sulle alberature cittadine eseguite sul nostro territorio da Aster. A Genova la componente più importante del verde urbano è infatti costituito dalle alberature, che rappresentano un investimento destinato a durare nel tempo e lo strumento di maggior efficacia per migliorare le condizioni di vita in città.

Il 2015 è un anno decisivo per l’ambiente: a dicembre le Nazioni Unite definiranno il nuovo accordo internazionale sul clima. Gli alberi riducono l’effetto serra attraverso l’assorbimento dell’anidride carbonica atmosferica e contrastano anche i fenomeni meteorologici estremi causati dai mutamenti climatici: temperature elevate, trombe d’aria e tornado. Gli alberi costituiscono una risorsa naturale contro il riscaldamento globale e la loro presenza garantisce una risposta sicura ed efficace ai danni causati dalle attività umane. Proteggerli vuol dire proteggere il futuro.