Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Monossido di carbonio, famiglia intossicata a Valbrevenna

E' accaduto nel cuore della notte, vittime anche due bambini

Valbrevenna. Padre, madre e due bambini intossicati nella notte a Gorra, frazione di Valbrevenna. Erano da poco passate le 4 quando Vigili del Fuoco e 118 sono intervenuti per salvarli da una intossicazione di monossido di carbonio.

Le esalazioni sono state sprigionate da una stufetta a pellet difettosa, che usavano per scaldare la loro abitazione. Nelle prossime ore i Vigili del Fuoco condurranno ulteriori rilievi per accertare la dinamica di quanto accaduto. Il primo ad accusare un malessere è stato il capofamiglia, trentadue anni, che poi ha svegliato la moglie e i figli.

Intanto i due adulti sono stati trasportati all’ospedale San Martino per un trattamento iperbarico, stessa sorte per i due bambini che si trovano ricoverati presso l’ospedale Gaslini di Genova. In un primo momento si era pensato che potesse trattarsi di un avvelenamento causato dai funghi acquistati in un negozio con cui la famiglia aveva cenato.