Quantcast
Pro recco

Minirugby: squalettini sugli scudi

Recco. Under 10 e Under 12 della Pro Recco sono scesi in campo a Sant’Olcese e a Recco: tanto rugby, sorrisi, mete e vittorie. Riviviamo la giornata nei racconti della società recchelina.

Under 10

La sorpresa più bella, arrivando a Sant’Olcese, è stata il trovarci Idro: pensavamo di non avere il “nostro” allenatore ed invece era li, pronto a portare in campo i suoi ragazzi. La seconda sorpresa è stato il sole che, a dispetto delle gelide previsioni, ha reso piacevole la mattinata novembrina.

Sono presenti cinque squadre: Cus A, Cus B, Amatori, Busalla e Pro Recco, che daranno vita ad un girone all’italiana di sola andata.

Alle 10,30 si inizia e la prima partita la giochiamo contro il Cus B. I nostri squalettini entrano in campo molto concentrati e grazie ad un gioco ben organizzato si aggiudicano la partita. Motivati e ben guidati da Idro e Samuele, la mattinata prosegue con la vittoria sul Cus A, sull’Amatori e sul Busalla, per un totale di 30 mete fatte e 3 subite.

Tanti i miglioramenti visti, sia nel gioco di squadra che nelle individualità, segno che il lavoro svolto durante la settimana sta dando i suoi frutti. Dirompenti le progressioni di Matteo, ottime le giocate di Sebi che, con un paio di calci ben indirizzati, ha lanciato sulla fascia Giovanni, splendide le serpentine di Alessandro e Simone, ottimo il lavoro in copertura di Alessio e Kian, autori anche di grandi ripartenze. Ottima, in generale, la prestazione in fase difensiva, con molta attenzione sui punti d’incontro e costante pressione sui portatori di palla avversari.

Hanno partecipato: Alessio, Alessandro, Giovanni, Kian, Matteo, Sebi, Simone e, assieme a noi, alcuni amici delle altre squadre che si sono alternati per consentirci di giocare in otto.

Risultati:
Cus B – Pro Recco 1 – 5
Cus A– Pro Recco 1 – 9
Amatori – Pro Recco 1 – 6
Busalla – Pro Recco 0 – 10

Under 12

Un pomeriggio grigio e qualche goccia di pioggia non hanno intaccato la grinta dei nostri squalettini Under 12, di scena all’”Androne”. Alle ore 15, ritrovo al campo con il nostro coach e le nostre divise biancocelesti, pronti per questo raggruppamento.

Dopo aver fatto il riscaldamento, mentre il Cus e gli Amatori Genova dalla parte opposta del campo si riscaldavano, i nostri spiccoli squali gridavano “Palla su!”e pronti e grintosi si schieravano.

Tre partite, di due tempi da 10 minuti ciascuno, hanno visto i nostri ragazzi in campo prima con Amatori Genova, dove hanno vinto 11-2, poi con Cus Genova 1 che li ha visti nuovamente vincitori per 15-0, ed infine l’ultima partita con il Cus Genova 2, partita combattuta valorosamente da entrambe le parti e conclusa con un pareggio 3-3.

Al termine delle partite, come da consuetudine, tutti insieme a fare merenda, con le delizie preparate dalle splendide mamme!

È sempre un bello spettacolo vedere questi ragazzi, la loro grinta, la loro passione e ogni volta vedere la loro crescita grazie anche al coach Diego che li sprona e li aiuta a diventare rugbisti.

Presenti in campo: Andrea, Elia, Gabriele, Gianluca, Jacopo, Leonardo, Lorenzo E, Lorenzo M, Lorenzo R, Martino, Mattia, Michael, Milo, Nicola, Pancho, Stefano, Tommaso B, Tommaso M.

Per quanto riguarda i più grandi, la squadra Cadetta è stata battuta dall’ASR Milano. Ecco il tabellino dei recchelini.

ASR Milano Vs Pro Recco 56-5 (primo tempo 21-0) (punti 5 – 0)

Pro Recco: Bozzo, Conca U., Bolgiani, Durelli, Conca C., Canoppia A., Ferrari , Cavallo, Soliz, Gnecco, Bertagnon , Mitri, Cinquemani, Canoppia D., Di Patrizi. A disposizione: Oliveri, Balducci, Gianrossi, Di Liberto, Salerno, Breda S.

Marcature:
Pro Recco: 45’meta (Bozzo).
ASR Milano: 13′ meta tr – 17′ meta tr – 25′ meta tr – 43′ meta tr – 46′ meta tr – 64′ meta tr – 75′ meta tr – 79′ meta tr.
Arbitro: Cilione G.