Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Marcia per il clima, fiera del libro e assaggi di Natale: il week end a Genova e in provincia foto

Iniziano i primi eventi legati al Natale

Genova. Dicembre è alle porte e a Genova si incomincia a respirare aria natalizia, a cominciare dai vari mercatini in giro per la Provincia, ma non solo.

Domani (domenica 29) a Genova c’è la Marcia Globale per il Clima, con partenza da piazza Caricamento. Da oggi (sabato 28) fino al 6 gennaio torna la Fiera del libro, appuntamento tradizionale per genovesi e non solo: libri nuovi, usati, e rari, stampe e riviste presso largo Pertini.

Oggi e domani (domenica 29) alle 10, percorso tra vicoli e antiche piazzette alla scoperta del Centro Storico (ritrovo al all’Ufficio informazioni del Porto Antico, palazzina Santa Maria. Per chi vuole vedere la città da un’altra prospettiva, domani (domenica 29) c’è anche il tour “Alla scoperta delle armi dei Samurai” (Qui le info).

Fino a oggi (sabato 28) nella Sala del Minor Consiglio a Palazzo Ducale c’è “In guerra con le parole Lettere, diari e memorie di soldati, donne e bambini nel Primo conflitto mondiale”. Il convegno internazionale, organizzato da Università di Genova e Institut Français Italia nell’ambito del centenario della prima guerra mondiale, è dedicato al tema delle scritture di guerra.

Parlando di appuntamenti golosi, a Villa Bombrini si svolge “Ciocofantasy”, due giorni (sabato e domenica) di esposizione, assaggi e laboratori.

Passando al Natale, a Camogli c’è il famoso Castello di Babbo Natale, ma non solo. Una vera gioia per i bambini che trovano anche una casetta ad accoglierli in piazza e una bottega delle dolcezze . (Qui tutti i dettagli).

Anche a Rapallo oggi (sabato 28)si accende a festa la città. Alle 17 il centro e il lungomare si illumineranno a festa e verrà aperta al pubblico la suggestiva casa di Babbo Natale, che quest’anno è ospitata sul mare, cioè all’interno dell’antico castello.

Restando in tema natalizio, iniziano proprio in questo fine i mercatini e gli eventi nelle valli dell’Antola, precisamente a Casella, Torriglia e Valbrevenna. (Qui gli appuntamenti). Fine settimana ricco di eventi anche a Busalla.

Tanti eventi, infine, nei teatri genovesi. Oggi (sabato 28), alle 16 al Carlo Felice, va in scena “Lo Strumento del Diavolo”, cinquanta minuti di puro divertimento in uno spettacolo ideato per coinvolgere e incantare i bambini, ma anche per affascinare e stupire gli adulti.

Al Duse (fino al 6 dicembre), “Le prénom (Cena tra amici)”. Serata conviviale per cinque amici. Tra loro inizia un gioco di provocazione e di verità che si allarga sino a diventare il ritratto di una generazione alle soglie degli “anta”: tra piccole meschinità e grandi sentimenti. Produzione Teatro Stabile di Genova; Regia Antonio Zavatteri. Al Teatro della Corte, fino al 6 dicembre: “George Dandin” di Molière. Tribolazioni coniugali di un plebeo arricchito che ha voluto sposare una ragazza nobile e libertina. Il teatro di Molière insegna come gli esseri umani sappiano farci ridere sino alle lacrime, facendoci vedere allo specchio. Produzione Teatro Stabile di Genova; Regia Massimo Mesciulam.

Al Teatro della Tosse, fino a stasera alle 20.30(sabato 28), c’è “Pizzeria Anarchia”. Il collettivo Balletto Civile si esibisce in una coproduzione dal sapore europeo che coinvolge Germania, Austria e Italia.

Stasera (sabato 28) al Politeama, alle ore 21, andrà in scena “Slurp”, di Marco Travaglio, con Giorgia Salari, regia Valerio Binasco. Un recital terapeutico, un’arma di autodifesa, un antidoto satirico che ci aiuta a guarire – ridendo – dai virus del conformismo, della piaggeria, della creduloneria, dell’autolesionismo e della sindrome di Stoccolma che porta noi italiani a innamorarci immancabilmente del Nemico.

Un nuovo week end di appuntamenti per tutti i gusti, sia nel capoluogo che nei dintorni.