Quantcast
Concerto

“Management Del Dolore Post Operatorio”: il gruppo abruzzese arriva a Sestri Levante

Sestri Levante. Domani, venerdì 27, evento speciale al Randal, dove si esibirà una band rock e hard pop in continua ascesa nella popolarità giovanile: “Management Del Dolore Post Operatorio”.

I MaDeDoPo sono un quartetto dalle sonorità travolgenti con un cantato incisivo nel timbro e mai banale nei testi.

Sono una forza della natura confermata dai live pieni di energia facendo anche da apertura a gruppi importanti come Diaframma, Echo & The Bunnymen, Zen Circus e Marlene Kuntz. Presentano a Sestri Levante i brani dei loro tre album con particolare attenzione all’ultimo “I Love You” uscito nel 2015. Creatività, violenza, frastuono. La band abruzzese porta tutta la sua energia e spregiudicatezza per un live urlato, sudato, fortissimo. Una botta di adrenalina. Abbracciati in un grido di ribellione e speranza.

Dopo la pubblicazione di tre album, centinaia di palchi calcati e migliaia di chilometri percorsi su e giù per lo stivale, si conclude così un longevo e significativo ciclo durato oltre tre anni, al termine del quale il quartetto lancianese andrà in congedo per un lungo periodo di pausa.

E ci salutano a loro modo rendendo omaggio ad uno degli artisti più rappresentativi della scena hardcore abruzzese.
Dal 12 ottobre è on line il remake di “Via da Qua” brano di Lou X, realizzato ad hoc in combo con la 99 Posse e Giulio Ragno Favero de Il Teatro degli Orrori, per supportare il movimento contro le trivellazioni dell’Adriatico e le migliaia di abruzzesi coesi in questa lotta.

Il gruppo esordisce ufficialmente nel 2012 con “Auff!!”, affidando la produzione artistica dell’album a Max Stirner Fusaroli. Senza prendere fiato calcano centinaia di palchi in Italia e oltre frontiera, comparendo come guest al Popkomm di Berlino e lo Sziget Festival di Budapest fino ad arrivare al Concertone del Primo Maggio di Roma nel 2013, dove vengono censurati e denunciati per la loro esibizione. Nel 2014 esce “McMAO”. Anche questo disco si avvale della produzione artistica di Manuele Fusaroli, nonchè dell’opera omonima di Giuseppe Veneziano per la copertina. Per il tour 2013 e il secondo album ufficiale del 2014 ricevono dal M.E.I. rispettivamente il premio come ‘Miglior Band Live’ e ‘Miglior Indie Band italiana’. Dal 2015 il gruppo è entrato far parte de La Tempesta Dischi e con la produzione artistica di Giulio Ragno Favero (Teatro degli Orrori) realizza “I love you”.

Ingresso 10 euro.

Più informazioni