Quantcast
Serie b

L’Entella riacciuffa il Lanciano e ottiene il nono risultato utile consecutivorisultati

Un gol per tempo: Lanciano avanti con Di Cecco, poi Caputo pareggia su rigore. I chiavaresi salgono a 18 punti

Chiavari. Due Virtus al confronto, l’Entella contro il Lanciano che si dividono la posta in palio pareggiando (1-1). I biancoazzurri arrivavano da una buona serie di risultati positivi, mentre gli abruzzesi sono partiti per Chiavari in cerca di punti preziosi per risalire una classifica che al momento li vede relegati al terzultimo posto.

Pronti via e l’Entella parte forte andando alla conclusione tre volte in sei minuti. Prima Caputo dal limite dell’area trova la respinta di Casadei, poi è Palermo che tenta la via del gol, ma il calcio è impreciso, infine Cutolo chiama in causa ancora l’estremo difensore rossonero, pronto a respingere. All’11° si vede il Lanciano con Pulcino che crossa un pallone velenoso che attraversa l’area e si spegne in fallo laterale.

Al 28° il Lanciano sfrutta al meglio un calcio d’angolo andando a rete. Di Cecco è pronto a raccogliere il cross ed a calciare di sinistro un rigore in movimento, nulla da fare per Iacobucci.

La risposta dell’Entella è immediata con Caputo che devia un traversone dalla fascia, sfiorando il palo. La partita la fanno i padroni di casa, che, però non riescono ad essere pericolosi negli ultimi 20 metri. L’ultimo tentativo è di Cutolo che calcia alto dal limite dell’area.

La ripresa si apre con un Lanciano più sicuro di sé e Piccolo impegna subito Iacobucci con un bel tiro dalla distanza. Ancora gli ospiti vicini al raddoppio al 54° con Ze Eduardo che calcia da due passi, bravo il portiere chiavarese.

Masucci chiude la sua partita (verrà sostituito da Costa Ferreira poco dopo) con un tiro da lontano, palla fuori. Al 70° arriva il pareggio meritato dei diavoli, con Caputo che si procura e realizza un calcio di rigore per fallo di Mammarella.

Girandola di cambi verso il finale, mentre all’85° Vastola tira dal limite dell’area, ma Iacobucci para. Risponde Costa Ferreira con un’altra conclusione dalla distanza, ma l’attaccante brasiliano è impreciso. Nel finale ci prova Sforzini, ma non cambia il risultato che consente all’Entella di ottenere il nono risultato utile consecutivo. Per il Lanciano, invece la crisi non è ancora finita.