Quantcast
Politica

Lega Nord, genovesi partiti per Bologna in tanti e tornati determinati

D-Day della Lega a Bologna

Genova. “A nome dei tanti genovesi partiti alla manifestazione della Lega a Bologna ringraziamo Salvini per averci rinfrancato dalle malefatte di una sinistra malvagia e falsa, che affama i cittadini italiani, umilia le forza dell’ ordine come il rappresentante del Sap ha spiegato, uccide l’ occupazione, non tutela giovani ed esodati, distrugge la scuola non tutelando gli insegnanti e impoverendo di sogni e competenze gli studenti”, si legge in una nota dei leghisti genovesi.

E ancora. “Affama i pensionati e gli immigrati regolari, difendendo Rom e Centri Sociali che sono il male assoluto delle città – terminano – Siamo consci che anche a Genova cambiare si potrà, partendo proprio da Sampierdarena e dai suoi cittadini che hanno contribuito a riempire la piazza di Bologna con amore per la propria terra e passione, guidati e accompagnati da Davide Rossi e Bruno Ravera”, termina la nota.