Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il detenuto che si è tolto la vita a Marassi aveva ucciso moglie e compagna

Più informazioni su

Genova. Era un pluriomicida l’uomo che si è tolto la vita questo pomeriggio nel carcere di Marassi, impiccandosi nella sua cella. Tredici anni fa, per gelosia, ammazzò a picconate la moglie; tornato libero dopo 9 anni, un anno fa a Sutri (Viterbo), uccise la nuova compagna con sette coltellate e tentò il suicidio.

Oggi pomeriggio Asilan Agoj, albanese di 54 anni, si è tolto la vita e a nulla è servito il tentativo di rianimarlo degli agenti penitenziari. L’uomo si è ammazzato con l’elastico di una tuta.

La settimana scorsa a Marassi, uno dei carceri d’Italia dove il fenomeno del sovraffollamento è più marcato, c’è stata una maxi rissa nell’ora d’aria fra 20 detenuti albanesi e sudamericani che ha costretto il ministro della Giustizia Andrea Orlando a inviare a Genova il Capo del Dipartimento.