Quantcast
Genova

I ‘Robofriends’ di Unicef per la Giornata Internazionale dei diritti dei bambini

Genova. Saranno i giovani volontari ‘Robofriends’ ad aver la maggior ribalta domattina durante la celebrazione genovese della ‘Giornata internazionale dei diritti dei bambini e degli adolescenti’, organizzata dal locale comitato dell’Unicef, a partire dalle 9.30, presso la sala del consiglio della Città metropolitana di Genova (palazzo Doria Spinola, largo Lanfranco, 1).

Dopo la presentazione da parte di Franco Cirio, presidente del Comitato Unicef di Genova, del progetto ‘Un mondo a misura di bambini e adolescenti post 2015 – Per ogni bambino la giusta opportunità’, si presenteranno appunto i Robofriends, giovani volontari che promuovono, diffondono e difendono con entusiasmo, attraverso la meccatronica, la robotica educativa e l’educazione digitale peer to peer, i valori, gli ideali e i diritti sanciti dalla Convenzione Onu per i diritti dell’infanzia, in particolare nell’ambito del progetto ‘Un’agenda per ogni bambino 2015’, che punta a mettere l’infanzia al centro della nuova agenda globale per i prossimi 15 anni.

Alla Giornata di domani partecipano l’avvocato Francesco Miraglia e la prof. Vincenza Palmieri, insigniti del premio ‘Life Witness 2015’ e accomunati da una sinergica battaglia in difesa dei diritti dei bambini, in Italia e con le comunità internazionali, ognuno con le proprie professionalità.

Altri interventi presenti: l’avvocato Liana Maggiano, responsabile per la Liguria dell’Osservatorio Unicef sui diritti dei bambini, ragazzi e adolescenti, e i rappresentanti genovesi e liguri dei docenti esperti-garanti dei diritti dell’infanzia.

La Giornata sarà celebrata anche con altre iniziative, che si svolgeranno anche nei giorni seguenti su tutto il territorio della Città metropolitana.