Quantcast
Violenza

Genova, pensionati puntano coltello alla gola di un ragazzino

Erano stufi degli scherzi al citofono

coltello

Genova. Mesi di scherzi al citofono di casa, ragazzate insomma. Un comportamento che ha provocato la reazione inaspettata e violenta di due pensionati contro un gruppo di giovanissimi. E’ accaduto a Castelletto: i due uomini, un ex pasticciere di 70 anni e un edicolante di poco più giovane, hanno minacciato un ragazzino puntandogli un coltello alla gola.

Una lama di 9 centimetri che ha spaventato il gruppetto di adolescenti e li ha fatti correre dai genitori. Da qui la telefonata alla Polizia.

Una volante del commissariato di San Fruttuoso ha così identificato e denunciato i due adulti. Il pensionato dovrà rispondere di minacce e di possesso di arma. Ha detto che utilizzava il coltello per andare per funghi.

leggi anche
Farmacia
Tre colpi in una settimana
Sampierdarena, ennesima rapina ai danni di una farmacia: armato di coltello si fa consegnare l’incasso
carabinieri
Violenza sessuale
Sestri Levante, violenta la sua ex puntandole un coltello alla gola: 40enne in manette